Monopoli, Polizia di Stato a scuola per distribuire “Il mio diario”

Il Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Monopoli Vice-Questore dott. Marcello Pedrotti ha incontrato gli studenti di terza elementare dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” per affrontare insieme alcune tematiche e sottoporsi alle loro curiosità

Nella mattinata di mercoledì (26 maggio), il Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Monopoli Vice-Questore dott. Marcello Pedrotti ha incontrato gli studenti di terza elementare dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” per affrontare insieme alcune tematiche e sottoporsi alle loro curiosità, nell’ambito dell’ottava edizione del progetto di educazione alla legalità “Il mio diario“, agenda scolastica realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e il sostegno del ministero dell’Economia e delle Finanze e dedicata agli studenti che, il prossimo anno scolastico, frequenteranno la 4^ classe delle scuole primarie.

Anche nel prossimo anno scolastico, infatti, i bambini che l’hanno ricevuta saranno accompagnati da Geronimo Stilton (il topo investigatore protagonista) e dai supereroi della legalità Vis e Musa e dai loro amici a quattro zampe parlanti: il pastore tedesco Lampo e la nuova arrivata Saetta, un labrador color miele. I loro superpoteri sono amicizia, solidarietà e legalità, che utilizzano nel migliore dei modi grazie ai consigli della Polizia di Stato; affrontano i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’inclusione sociale, dell’educazione stradale, del corretto utilizzo di Internet e dei social network, ma anche i fenomeni di devianza giovanile più comuni, come bullismo e cyberbullismo.

Il Diario, attraverso contenuti e linguaggio adeguati ai giovanissimi, si pone l’obiettivo di avvicinare gli adulti di domani alla cultura della legalità e di fornire un contributo nell’educazione al rispetto delle regole e ai valori di convivenza civile sanciti, innanzitutto, dalla Costituzione.

Nell’edizione 2021-2022 saranno anche affrontati gli argomenti che il ministero dell’Istruzione ha inserito nei programmi della reintrodotta materia dell’Educazione civica: la Costituzione, lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza digitale.

In questa edizione è stata, inoltre, avviata una collaborazione con il Pon Legalità 2014-2020, il Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) il Fse (Fondo sociale europeo).

Il Programma operativo nazionale, gestito dal ministero dell’Interno e finanziato da fondi europei, sostiene progetti volti a favorire il rafforzamento delle condizioni di legalità per i cittadini e le imprese e dare nuovo impulso allo sviluppo economico migliorando la coesione sociale dei territori.

Il sostegno avviene in particolare in quelle regioni d’Italia dove fenomeni criminali, come la Mafia, la ‘Ndrangheta e la Camorra, hanno frenato e ancora rallentano lo sviluppo e la crescita economica: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.