Al momento stai visualizzando Alla White Wise non basta un grande ultimo quarto: a Ragusa finisce 87-82

Alla White Wise non basta un grande ultimo quarto: a Ragusa finisce 87-82

Le speranze di accesso ai play-off restano immutate: il 5’ e 6’ posto sono distanti due punti. Intanto rescissione consensuale con Valerio Amoroso, che non fa più parte del roster monopolitano

Seconda sconfitta nella Play-in Gold per la White Wise Monopoli: a Ragusa finisce 87-82, al termine di un match nel quale la compagine monopolitana è partita male, riuscendo nella seconda parte a rientrare in partita ma senza riuscire nello strappo finale per il sorpasso. Una sconfitta, va detto, che non pregiudica le possibilità di accesso ai quarti di finale play-off: il quinto e sesto posto (Angri e Salerno) sono distanti solo due punti, per cui saranno decisive le prossime tre partite. A Ragusa, (e non ci sarà nemmeno per il resto della stagione), non c’era Valerio Amoroso, con il quale la società della White Wise comunica di aver rescisso consensualmente. Tornando al match di Ragusa, tra i monopolitani 22 punti di Laquintana, 14 per Venga, 13 per Merlo e 10 per Bini, i quattro in doppia cifra per la White Wise. Il match. Inizio da dimenticare per gli ospiti, che faticano ad entrare in partita, chiudono il primo quarto sotto di 11 e vanno all’intervallo lungo addirittura sul -19. Per la verità, anche la terza frazione non sembra regalare grandi illusioni alla compagine di Paternoster: i padroni di casa raggiungono anche un massimo vantaggio di 20 punti (64-44) e solo nel finale di quarto Monopoli riesce a riportarsi a -13. Negli ultimi dieci minuti comincia un’altra partita: la White Wise piazza subito un parziale di 7-0 grazie ai canestri di Venga, Bini e Laquintana. Una tripla di Cioppa riporta i padroni di casa sul +9, ma Bini e Venga piazzano un altro break per il -3 (71-68) esattamente a metà quarto. Al 36’ una tripla di Laquintana consente a Monopoli di portarsi ad una sola lunghezza di distanza (74-73), ed è lo stesso capitan Laquintana, qualche secondo dopo, ad impattare sul 75-75. Vavoli riporta avanti Ragusa, Sorrentino allunga sul +4 e Gaetano, dalla lunetta, firma il +6. Nel finale Monopoli tenta il tutto per tutto: ecco il guizzo di Laquintana a trenta secondi dalla fine per l’82-79, a 22 secondi dalla fine è ancora il capitano a firmare il -1 (83-82), ma Ragusa gestisce bene gli ultimi secondi e chiude con un parziale di 4-0. Non basta a Monopoli un grande ultimo quarto, dunque, per chiudere il percorso “remuntada”. Il match termina 87-82. Si torna in campo domenica prossima: alla tensostruttura di via Amleto Pesce arriverà Orlandina. Match spartiacque per le speranze di accesso ai play-off. 

Ekso Virtus Kleb Ragusa-White Wise Basket Monopoli 87-82 (30-19, 54-35, 68-55, 87-82)

Ekso Virtus Kleb Ragusa: Brown 18, Piscetta 0, Epifani 0, Cioppa 11, Simon 9, Cascone n.e., Vavoli 16, Sorrentino 15, Gaetano 15, Iannelli 3

White Wise Monopoli: Venga 14, Tommasini 9, Diomede n.e., Merlo 13, Annese 4, Laquintana 22, Corral 7, Di Giuliomaria 3, Bini 10, Natalini 0. 

Risultati 5’ giornata

Sala Consilina-Angri 76-62

Reggio Calabria-Molfetta 71-74

Orlandina-Salerno 83-79

Ragusa-Monopoli 87-82

Classifica

Orlandina, Ragusa, Molfetta 14

Sala Consilina 12 

Angri, Salerno 10

Monopoli 8

Reggio Calabria 6