Fuoriuscita acqua torbida e maleodorante dalla vecchia condotta per il deflusso delle acque piovane. Odore nauseabondo anche a cala Portavecchia

 

 

Un presunto sversamento di liquami si sarebbe verificato, ieri mattina, a cala Cozze, dove dell’acqua torbida e maleodorante fuoriusciva dalla vecchia condotta per il deflusso delle acque piovane.

L’ultima volta che sarebbe accaduto un episodio simile è stato il 17 agosto 2017: la caletta fu interdetta alla balneazione nel raggio di 100 mt; in quell’occasione, oltre agli agenti di Polizia Locale, intervennero il personale e l’allora Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli, alcuni tecnici dell’Acquedotto Pugliese e personale sanitario ASL.

Anche a cala Portavecchia, tuttavia, nonostante non si siano verificati nuovi episodi di sversamento, nel tardo pomeriggio di ieri – come già accaduto qualche sera precedente – nel tratto di strada in corrispondenza della scalinata di accesso alla spiaggia si avvertiva un odore nauseabondo.