FOTO – Una natività speciale in Cattedrale

Esposta un’opera del pittore e restauratore di opere d’arte monopolitano Cosimo Susca

Una natività speciale, quest’anno, in Cattedrale con la sacra icona della Madonna della Madia (Protettrice della città di Monopoli) traslata sul presbiterio in occasione del IX° centenario dalla sua prodigiosa venuta.

Per l’occasione, davanti alla Cappella delle Travi, è stato esposto un quadro della Natività dipinto dal pittore e restauratore di opere d’arte monopolitano Cosimo Susca che, su richiesta esegue fedelmente anche riproduzioni di dipinti dei grandi maestri del passato.

L’opera (eseguita nel 2005, rifacendosi ad una celeberrima pala d’altare realizzata nel 1530 dal pittore Antonio Allegri detto il Correggio) presenta due fonti di luce: una nel fondo, con il crepuscolo contro cui si profilano le colline e, un’altra, di eccezionale splendore, che emana dal Gesù bambino appena nato. A destra, sono raffigurati la Vergine e San Giuseppe che trattiene l’irrequieto asinello, a sinistra i tre pastori sbalorditi dallo splendore divino.

La Natività di Cosimo Susca

 

La terza cappella sulla destra ospita invece un bellissimo presepe realizzato dal monopolitano Mino Genualdo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.