AP sul campo e alle prese con la preparazione atletica in vista dell’inizio della nuova stagione sportiva

Intervista a Sabino Calabretto

La stagione sportiva 2022/2023 del campionato di pallacanestro maschile C Silver sta per iniziare, l’AP BricoCasa Monopoli con a capo coach Alba è sul campo e come sempre alle prese con la preparazione atletica a cura di Sabino Calabretto ed il suo staff. Il sodalizio con Calabretto dura da tanti anni, la sua esperienza sia nel campo della pallacanestro che in quello atletico si è dimostrata efficace riuscendo a dare un contributo a tutto tondo agli atleti per affrontare al meglio il campionato.

Abbiamo intervistato Sabino Calabretto.

Come hai trovato i ragazzi?

“Ho ritrovato parte di loro, che hanno vissuto quel magico momento dei play off nella stagione 2021/22, molto bene. I play off hanno portato tanto entusiasmo e chi è rimasto ha molta voglia di raggiungere lo stesso obiettivo. Siamo al lavoro da inizio settimana, prima verificando lo stato di forma degli atleti con test fisici quindi siamo passati alla preparazione vera e propria. Vedo un gruppo molto carico, voglioso di fare bene. Sebbene il roster non sia al completo perché si devono aggiungere ancora tre atleti, abbiamo elementi di base che co consentono di fare già un buon lavoro”.

L’esperienza dello scorso anno, infortuni compresi, può essere utile? Come si potrebbe agire per prevenire?

“Lo scorso anno i molti infortuni che ci sono stati erano per la maggior parte di tipo traumatico, comunque la preparazione atletica che stiamo facendo guarda sia alla prevenzione per gli infortuni muscolari che al loro recupero. In queste settimane aumenteremo i carichi proprio per incrementare la forza ed il tono muscolare”. Frattanto c’è attesa e curiosità per l’arrivo dei nuovi atleti che si aggregheranno alla squadra a partire dalla prossima settimana, atleti di valore che daranno contezza alla fisionomia dell’AP Bricocasa che si candida a ripetere un campionato intenso e guadagnarsi il diritto a disputare la nuova serie C così come previsto dalla riforma dei campionati.