Donna col volto insanguinato. Dramma sfiorato al mercato settimanale di Alberobello

Per CasAmbulanti, il mercato deve tornare in centro. Savino Montaruli: “Area non idonea, come da noi sempre sostenuto”

È attraverso i social che CasAmbulanti torna a rinnovare l’appello a far tornare il mercato settimanale del giovedì di Alberobello (spostato in contrada Popoleto) in centro, soprattutto dopo quanto accaduto stamane ad una donna, ritrovatasi col volto insanguinato, che è stata soccorsa dai sanitari del 118.

Le Sigle di Rappresentanza tornano così all’attacco. È stato lo stesso Savino Montaruli, appena appresa la triste notizia, a dichiarare: “vicinanza ed affetto alla signora che si è ferita per cause a noi ignote, augurandole una pronta guarigione ma anche indignazione per un mercato tenuto in quel luogo inidoneo da così tanto tempo nonostante le nostre denunce pubbliche, presentate anche ai Carabinieri ed al Prefetto di Bari che, con la presente, invitiamo ad intervenire immediatamente inibendo quel luogo all’attività mercatale e disponendo l’immediato ripristino delle attività sin dal prossimo giovedì nell’area storica in Largo Martellotta ed in Piazza del Popolo, anche in previsione della fine dell’emergenza pandemica il 31 marzo 2022, ripristinando quanto previsto dalla legge e dal Regolamento regionale. Nel corso dell’Assemblea che si terrà questo pomeriggio, giovedì 17 febbraio 2022, alle ore 18,00 nella Sala della Parrocchia Sant’Antonio (via Monte Pertica, 18) ad Alberobello, riproporremo, in sinergia con Confesercenti, con Fiva, Confcommercio e tutte le Sigle che vorranno intervenire, la nostra insistente richiesta di ripartenza immediata del mercato in Largo Martellotta ed in Piazza del Popolo, come previsto per legge”.
Intanto per il giorno venerdì 18 febbraio 2022, alle ore 16,00 in sala consiliare del Comune di Alberobello, il Sindaco Michele Longo ha convocato le Associazioni di Categoria e le componenti politiche e dirigenziali del comune per discutere proprio del mercato.