Alla vista della Polizia, “cliente” si dà alla fuga. Pusher ha una colluttazione con gli agenti e viene arrestato

Nei giorni scorsi, personale della Polizia di Stato, durante il servizio di controllo del territorio ha proceduto all’arresto di un giovane di 21 anni  È successo a Canosa, durante uno dei vari controlli messi in campo dal Commissariato sul fronte dello spaccio di sostanze stupefacenti, è stato tratto in arresto un cittadino italiano 21enne del luogo, colto nella flagranza di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.  L’uomo è stato controllato all’altezza di Vico Giusti poiché notato dalla volante mentre consegnava “qualcosa” ad un altro ragazzo, che alla vista dei poliziotti, si dava a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce. Il 21enne, invece,  veniva bloccato dagli agenti, dopo una breve colluttazione. A seguito di perquisizione personale, i poliziotti hanno rinvenuto, 8 dosi di  stupefacente del tipo hashish suddivise in buste singole in cellophane e la somma 135€ di banconote di piccolo taglio.

Pertanto, espletate le formalità di rito, il giovane,  è stato tradotto preso la Casa Circondariale di Trani e, posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.