Videoludica: qual è il futuro imminente per la nuova generazione di gaming

Qual è il futuro del gioco? Se me lo chiedessi otto anni fa, avrei investito in giochi che sfruttano i televisori 3D; la maggior parte dei produttori ha smesso di produrre questa tecnologia che induce l’emicrania entro il 2017. Cinque anni fa, avremmo garantito il successo per la realtà virtuale; il mezzo si è avvicinato alla sua prima app di vasto successo solo con Half-Life: Alyx.Chiaramente nessuno è un profeta, ma abbiamo la possibilità di compiere un’analisi a 360 gradi rivolgendoci ai veri esperti che possono far luce sul futuro dei videogiochi. Due dei principali professori di giochi del Regno Unito, il dottor Jethro Shell, docente senior in giochi e sistemi informativi presso la De Montfort University, e il dottor Edward Powley, professore associato presso la Falmouth University Games Academy, ci stanno offrendo una visione esclusiva di ciò che possiamo aspettarci prossimo dal settore.

Il settore della videoludica in prospettiva per il futuro prossimo

Le loro intuizioni coincidono con il rilascio di oggi dell’Assemblea principale, che entrambi i professori hanno testato – e hanno apprezzato moltissimo – durante il suo sviluppo. Ora disponibile per PC tramite Steam, questo debutto di gioco per Bad Yolk Games, pubblicato da Team17, cerca di spingere i confini della tecnologia attuale, offrendo ai giocatori possibilità quasi illimitate di costruire e giocare con robot, veicoli e molto altro, utilizzando senza precedenti, gratis- strumenti di creazione di forme.

Realtà mista: il futuro del gaming?

Quindi, cosa possiamo aspettarci dai media più entusiasmanti del mondo nei prossimi anni? Entrambi i medici ritengono che la realtà mista sarà il grande vincitore, con i giochi futuri “che combinano tecnologia di realtà virtuale e aumentata”, espandendosi sulla comprovata popolarità, tecnologia e ovvia accessibilità di giochi come Pokémon Go.Qual è il passo successivo per le azioni Merck dopo un calo del 5% a seguito di una perdita del primo trimestre?

Il futuro della realtà virtuale (VR)

Il dottor Powley osserva che nella sua forma attuale, la realtà virtuale va contro i desideri sociali che le persone spesso bramano. “Non solo l’hardware è piuttosto costoso e specializzato, ma richiede di legare qualcosa al tuo viso che blocchi il mondo reale, il che non è attraente per molte persone”, dice. “Penso che la realtà aumentata (AR) abbia un grande potenziale, soprattutto perché è molto più accessibile e fonde mondi reali e virtuali, raggiungendo un vasto pubblico con nuove esperienze sociali”.Il dottor Shell concorda: “Non abbiamo ancora superato la VR 1.0; l’utilizzo senza vincoli è inaffidabile o estremamente costoso. Ci stiamo muovendo verso la versione 2.0 con rilevamento degli occhi, campi visivi più ampi, risoluzioni più elevate, audio migliore e sei gradi di libertà, ma queste aree devono ancora essere esaminate ulteriormente “.

Analisi ad ampio spettro sulla realtà virtuale a tema gaming

Se la realtà virtuale vuole davvero avere successo, il dottor Shell ritiene che avrà bisogno di un migliore feedback tattile. Gli sviluppatori che esplorano la realtà virtuale possono cercare di sfruttare la tecnologia attuale migliorando sensazioni specifiche. Immaginiamo la sensazione di toccare le munizioni mentre le raccogli in uno sparatutto in prima persona; tenendo il volante di un’auto da rally; forse anche percepire un potente colpo da parte di un avversario. Sempre in termini di realtà immersiva di gioco, dove il coinvolgimento risulta sempre elevato, ci spostiamo invece nel campo del gambling online e degli eSports. Due settori che durante gli anni hanno riscosso importanza mediatica e grande popolarità in termini di utilizzo. Per quanto riguarda le attrattive dei casinò online, c’è stato un rilevante balzo in avanti da parte di alcuni giochi, dove su tutti si segnala quello del blackjack. Le blackjack regole sono però fondamentali per praticare questo gioco di carte francesi, visto che si tratta di un gioco di abilità, dove la strategia può aiutare a vincere contro il banco, che come sappiamo parte comunque con un netto vantaggio rispetto al player. I giochi da casinò online rientrano oggi in una sfera di innovazione tecnologica, dove la giocabilità e la fruibilità sono al centro di questo tipo di sistema.

Il ruolo dell’intelligenza artificiale

Se vogliamo vedere un impatto reale sulle esperienze di gioco, entrambi i professori ritengono che il ruolo dell’IA sarà più grande della maggior parte: non solo nei giochi stessi, ma durante il processo di sviluppo.

“L’intelligenza artificiale è già ampiamente incorporata nei giochi, anche se al momento la natura del design e del gameplay dei giochi richiede che sia limitata”, afferma il dott. Shell. “Ma comprensibilmente, gli studi non vogliono che i giochi abbiano un comportamento emergente dall’intelligenza artificiale; i giochi inizierebbero ad evolversi al di fuori del loro concetto. “Il dottor Powley ritiene che ci siano ancora margini di miglioramento. “Abbiamo raggiunto un punto di diminuzione dei rendimenti quando si tratta di fedeltà grafica, che ha portato molti progressi nella tecnologia di gioco fino ad ora. C’è ancora molto spazio per migliorare i personaggi virtuali che abitano quei mondi. Rendere quei personaggi più realistici e offrire loro un’interazione più sfumata con i giocatori apre molte possibilità per nuovi tipi di gioco “. Voi cosa ne pensate?

Redazione The Monopoli Times

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33