ULTIM’ORA – Monopoli, incidente nel Porto: barca affonda dopo collisione con un peschereccio. Uomo in mare

Si è aggrappato, fino alla fine, alla prua della sua piccola unità da diporto in vetroresina di circa 6 metri, mentre quest’ultima inesorabilmente affondava dopo la collisione con un peschereccio avvenuta alle 17:45 di oggi all’imboccatura del Porto di Monopoli all’altezza del Faro Rosso, ma alla fine è finito in mare.

Per fortuna, il malcapitato, un uomo di settant’anni, è stato tratto in salvo: l’imbarcazione si è fermata ed ha subito calato un salvagente, mentre sopraggiungevano i soccorsi; il marinaio avrebbe riportato delle escoriazioni in volto e dovrebbe essere sottoposto a radiografia della mano sinistra.

Sul sinistro marittimo indaga il personale del locale Ufficio Circondariale Marittimo guidato dal Comandante T.V. (CP) Adriana Prusciano, ascoltando le preziose testimonianze di chi ha assistito all’accaduto; nel frangente di tempo in cui l’imbarcazione si inabissava è stato girato un video, che sta facendo il giro del web e delle app di messaggistica istantanea.

I militari, intervenuti sul posto con un gommone, hanno recuperato le poche cose che sono tornate a galla; la piccola imbarcazione si è invece adagiata sul fondale, profondo 7-8 metri. La normativa prevede che, ad occuparsi del recupero dell’unità e della bonifica dello specchio acqueo, sia il proprietario della stessa, che viene diffidato a farlo dal Compartimento Marittimo – in questo caso dalla Capitaneria di Porto di Bari.