27 gennaio, medaglia d’onore alla memoria di Alfredo Cancelli. Monopoli non dimentica

La consegna ai familiari che vivono a Monopoli è avvenuta in Prefettura alla presenza dell’Assessore Pennetti

Mercoledì 27 gennaio 2021 si è tenuta, nella Prefettura di Bari, la cerimonia di consegna delle otto medaglie d’onore, concesse con decreto del Presidente della Repubblica, ai sensi della L. 27/12/2006 n. 296, riservate a cittadini italiani, militari e civili deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra.

Le otto medaglie sono state consegnate ai congiunti degli insigniti, dal Prefetto di Bari, dal Sindaco della Città Metropolitana Antonio Decaro e dagli amministratori dei Comuni di Triggiano, Santeramo in Colle, Rutigliano, Molfetta e Gravina in Puglia. Per il Comune di Monopoli era presente l’Assessore alle politiche per l’intercettazione dei finanziamenti Angela Pennetti.

La medaglia d’onore è stata consegnata ai familiari di Alfredo Cancelli che vivono a Monopoli. Nato ad Erchie (Br) il 4 ottobre 1919, Cancelli fu internato nello stammlager IX B con il numero di matricola 12105. Deceduto a Francoforte (Germania), il 5 ottobre 1943, a causa di un’incursione aerea. Sepolto a Francoforte sul Meno. Fu uno degli 800.000 italiani, (fra civili e militari), che, dopo l’8 settembre 1943, essendosi rifiutati di aderire alla RSI, furono fatti prigionieri e deportati nei campi di concentramento tedeschi dislocati nei territori del Terzo Reich.

Redazione The Monopoli Times

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33