FOTO – Monopoli, Palazzo Palmieri diventa una Questura

Si torna a girare “Lolita Lobosco”, la nuova serie TV di Luca Miniero con protagonista Luisa Ranieri


Luisa Ranieri dona sorrisi ai ragazzi dell’U.N.I.T.A.L.S.I. Sottosezione di MonopoliRisveglio speciale per Luca Zingaretti a Monopoli


Da questa mattina si torna a girare a Monopoli “Lolita Lobosco”, la nuova fiction di Luca Miniero, coprodotta da BiBi Film Tv di Angelo Barbagallo e Zocotoco di Luca Zingaretti in collaborazione con Rai Fiction e realizzata con il supporto di Apulia Film Commission, che trae ispirazione dall’omonimo best seller della scrittrice pugliese Gabriella Genisi.

Dopo le riprese in città e quelle realizzate prevalentemente in esterna nella città di Bari, il set torna presso lo storico Palazzo Palmieri, sede della Questura in cui la protagonista Lolita Lobosco – impersonata dall’attrice Luisa Ranieri (moglie del celebre “Commissario Montalbano”) – è un commissario a capo di una squadra di soli uomini, una donna che per essere autorevole non ha bisogno di castigare la sua innata sensualità.

  •  

Nonostante l’emergenza Coronavirus che stiamo vivendo, l’ambito cinematografico non si ferma: oltre a generare un immediato ritorno economico, la presenza di troupe cinematografiche in città rappresenta un’importante cassa di risonanza che produce considerevole visibilità, innescando un ritorno mediatico che – soprattutto in ambito turistico – genera indotto.

20 luglio 2020 – Luca Zingaretti a cena a Monopoli in compagnia di sua moglie Luisa Ranieri, delle loro due figlie Emma e Bianca e, della loro tata