Fioccano le multe nella ZTL “Ex INA Casa”

Sino al 30 settembre prossimo, il quartiere è off limits dalle ore 20:30 alle ore 07:30 per i non autorizzati

Fioccano le multe nella ZTL “Ex INA Casa” che, dall’8 giugno scorso e fino al 30 settembre 2020, è in funzione dalle ore 20:30 alle ore 07:30.

Da lunedì, tolleranza zero dopo una settimana dalla partenza della ZTL, durante la quale – nelle ore serali – la Polizia Locale ha effettuato controlli per lasciare dei semplici avvisi sul parabrezza delle molteplici auto “in difetto” per informare che con ordinanza sindacale n. 215/2020 si è provveduto a riattivare e regolamentare la ZTL.

All’interno della predetta area, infatti, possono circolare e sostare soltanto i veicoli dotati di PASS, già rilasciato dal Comando della Polizia Locale.

CHI PUÓ RICHIEDERE IL PASS

Possono presentare istanza di accesso alla ZTL “Ex INA CASA”, oltre alle categorie già autorizzate con D.G.C. N. 15 del 14/02/2019, le seguenti  categorie:
1. Residenti in Via Padre Manghisi, nel tratto compreso tra Via Cadorna e Via Europa Libera;
2. Residenti in Centro Storico, “Zona B”, tratto compreso all’interno del perimetro tra via Barbacane, Via Mulini e Via Cadorna;
3. Residenti in Via Cadorna, tratto compreso tra Via Manghisi e Via Procaccia;
4. Residenti in Via Procaccia, tratto compreso tra Via Cadorna e Via Europa Libera.

Sulla domanda potranno essere inseriti al massimo due numeri di targa per nucleo familiare, che saranno riportati su un unico contrassegno Residenti ZTL ex Ina Casa – “TIPO B”.

Non saranno ritenuti titoli validi alla circolazione nel predetto comprensorio autorizzazioni diverse dal predetto PASS “TIPO B”, comprese quelle rilasciate per la circolazione nella ZTL “Centro Storico”.