Il Grand’Uff. Vitantonio Colucci dà il via ai lavori di costruzione di un nuovo insediamento produttivo: «il dramma del covid-19 deve farci diventare operatori di crescita»

«Per combattere la recessione e la paura per il futuro non c’è altro modo che avere il coraggio di investire tutte le nostre energie sul lavoro e vivere il domani». Parola del Grand’Ufficiale Barone Vitantonio Colucci (fondatore e presidente del Gruppo industriale Plastic-Puglia) che, in questi giorni, ha dato il via ai lavori di costruzione di un nuovo insediamento produttivo nell’area della propria azienda, che sorge a Monopoli (Bari) su una superficie di oltre 100mila metri quadrati.

Il nuovo fabbricato (nella foto), che si estende su 1300 metri quadrati, nasce per garantire un ulteriore ampliamento della gamma produttiva delle aziende del Gruppo, leader mondiale sin dal 1967 nel settore dell’irrigazione di precisione per l’agricoltura. «Ancora una volta – afferma il Grand’Uff. Colucci – investiremo in innovazione con il preciso obiettivo di immettere sul mercato prodotti nuovi e competitivi che eccellano come sempre nel mondo. Punteremo le nostre attenzioni sulle risorse umane, ampliando ulteriormente la nostra forza lavoro che già oggi conta oltre 180 dipendenti. Sono convinto che quello che è accaduto in occasione della pandemia debba insegnarci a pensare e vivere in maniera innovativa rispetto al passato, riformando lo stile e la qualità della vita, considerando e rispettando l’ambiente come fattore indispensabile per il miglioramento dell’esistenza. In questa nuova fase occorre lavorare con maggiore passione, responsabilità ed impegno».