Campionati Regionali Master Nuoto Puglia con Icos Sporting Club

Prestazioni eccellenti, migliori tempi personali, secondi guadagnati, spirito di squadra e morale altissimo

La tappa più importante del Circuito Supermaster Nuoto è arrivata: il Campionato Regionale 2020, disputatosi dal 02 al 23 Febbraio, ha contato 1075 iscritti di ben 44 società. In barba alle psicosi, la manifestazione della passione degli assetati di cloro è stata elevatissima tanto da spalmarsi coerentemente in tutte e quattro le sedi disposte per l’evento: Piscina Comunale di Bitonto, Aquapool di Calimera, Otrè Noci e Stadio del Nuoto Bari.

È stata una tappa decisiva, obiettivo stagionale e, il risultato ha premiato gli sforzi. Prestazioni eccellenti, migliori tempi personali, secondi guadagnati, spirito di squadra e morale altissimo.

Il medagliere si arricchisce a partire dalla prima giornata, con la doppietta di stile di Selicato Sergio M30 che conquista un bronzo con il tempo di 2’ 26” 80 nei 200 e un oro con 10’49”68 negli 800.  A seguire il nostro Ironman Marcello Colavitto M50 l’argento con 6’ 50” 63 nei 400 Mx per poi trionfare nei 200 Mx con un granitico 3’12 42. Sbaraglia la concorrenza Vittorione Andrea M50 nuotando per 100 mt come un delfino e premiato l’esordio di Lapietra Vito, terzo nei rapidissimi 50 Rana. Esordio di successo anche per Tarantino Jasmine U25 medaglia d’oro in una gara non propriamente da dilettante, 200 Rana e conferma il positivo inserimento Lagalante Sara U25 che fa doppietta con argento e bronzo nei 50 e 100 stile.  Secondo gradino del podio per Degirolamo Vito M 30 che sigla i 100 stile con 1’00 9 e per Ruta Fabio M25 che nuota i 200 rana segnando un incredibile tempo di 2’50 63. Terminano la conquista dei metalli Console Fabio M40 e Ignazzi Cinzia M30 entrambi delfini d’oro sulla lunga distanza dei 200 metri.

A questo elenco fortunato si aggiungono cronometri raggelati, tifo da stadio e prestazioni di rilievo seppur non premiate da podio come quelle di Sofia Russo, Todisco Claudio, Dario Zazzera, Gianpaolo Pinto, Graziana Ignazzi, Ignazio Amodio, Caterina Monaco , Marco Muolo, Marco Selicato, Marco Napoletano, Marika Guarnieri, Pietro Guccione, Roberto Sangio grazie alle quali la Icos Sporting Club si aggiudica la coppa di quinta classificata in regione su 44 società.

“Le difficoltà che affronti non sono nulla in confronto alla gioia del successo”

 Buona fortuna per quel che verrà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.