La PUGLIALIMENTARI e la RISTORANTE COZZE NERE continuano la loro marcia con un roboante 6-0

Sabato intenso nella palestra del Polo Liceale con tre incontri molto importanti

 

 

Sabato 8 Febbraio pieno di sport, nella palestra del POLO LICEALE di Monopoli, con 3 incontri, tutti molto importanti per motivi differenti.

In C2 la PUGLIALIMENTARI incontrava la Gynnika Sport del Presidente giocatore Pasquale Solda, Consigliere Regionale Fitet, che all’andata aveva imposto il pari ai nostri ragazzi, mentre la capolista della D1, girone C, RISTORANTE COZZE NERE riceveva i salentini della FIDELITAS di Galatina. Il tris di scontri contro le squadre salentine, si completava con la BLOCK SHAFT che tentava l’aggancio all’UTOPIA SPORT di Paolo Congedo e del presidente Turco.

Nell’incontro di C2, da subito si vedeva un’aria diversa rispetto all’andata, con il Capitano Gerardi che si imponeva nettamente su Scarcella per 3-1, a seguire un secco 3-0 di De Laurentis su De Filippi, per concludere il giro di boa col 3-0 di Lacitignola Brescia su Solda. Dava il 4-0 della vittoria De Laurentis, con un 3-1 su Biagio Scarcella, mentre il 5° punto era opera di Gerardi su Solda con un 3-1. Faceva strike Matteo Lacitignola Brescia, battendo anche lui De Filippi per 3-0, cosi da portare la PUGLIALIMENTARI ad una sola vittoria di distacco dalla capolista Salento, a consolidare un prezioso secondo posto, la quale capolista dopo aver perso il derby, rischiava un bel pò col TT MARTINA, sconfitto si, ma per 4-2. Il campionato è ancora lungo e sperare non costa nulla …

La RISTORANTE COZZE NERE invece, riceveva il fanalino di coda FIDELITAS, ma questa volta rinforzata dalla presenza di Valerio Mita. Oliva apriva le danze con un netto 3-0 su Benegiamo, mancino sempre ostico, dagli effetti imprevedibili. L’enfant du pays Gigi Dormio, dava vita ad un bel match contro Mita, conclusosi sul 3-1 per il ragazzo monopolitano, mentre Elia Brescia siglava un 3-0 su Nardelli. Era sempre Dormio a dare il punto del 4-0 vincendo per 3-0 contro Benegiamo, mentre Oliva faceva pokerissimo contro Nardelli (3-1). Infine il giovane ingegnere monopolitano Brescia, metteva il sigillo ad un 6-0 che sanciva ancora una volta il risultato pieno.

Nel terzo incontro in contemporanea, molto importante, per la BLOCK SHAFT capitanata da Roberto Campanile, Giuseppe Rotondo si sbloccava, dando un punto importantissimo contro Simone Carrozzo, in un match tiratissimo conclusosi 13-11 al 5° set. Era una bella chance da sfruttare per il nostro Presidente Lillo, che però, pur partito in vantaggio per 1-0, ed avendo rimontato sul 2-2, perdeva lucidità contro Simone Presicce nel 5° set perso per 11-6. Paolo Congedo rispettava il pronostico contro Campanile con un netto 3-0, ma Lillo pareggiava l’incontro con un netto 3-0 su Carrozzo (2-2). E seppure Rotondo perdeva il suo match contro Congedo, era Campanile a dare il punto del 3-3 finale, con un netto 3-0 su Presicce, che tiene i nostri in linea playout.

Domenica mattina infine, nella serie D2 girone E, formazione rimaneggiata per la ALLIANZ MONOPOLI di SISTO, capitanata da Enzo Carone, contro la PASTICCERIA CERESITA di BARI. La squadra barese, irrobustita dall’esperienza di Michele Cannone e con il solido Piegiulio Nardulli, e il giovane Giuseppe Rubino, sempre in crescita, ha avuto ragione dei nostri ragazzi, privi di Albanese e Quintavalle. Il primo match vedeva un Bellantuono in crescita, portare Rubino al 4° set, mentre nel 2° match il capitano Carone, cedeva nettamente contro il puntinato Cannone. Oliva jr. rimontava Nardulli sul 2-1, ma poi cedeva anche lui contro l’efficace puntino barese. Nel 4° match Cannone aveva nettamente ragione di Bellantuono (3-0), mentre il match più equilibrato era certamente quello fra Franco Oliva e Giuseppe Rubino, che ha dimostrato la crescita del 12enne polignanese contro il 16enne barese, col quale rimontava sul 2-1, ma nel 4° set, perso 11-9, sbagliava un paio di battute e forzava alcuni colpi in momenti di equilibrio. Sesto punto fra Nardulli e Carone a favore del barese per 3-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.