Rifiuti, massima aliquota per il Comune di Monopoli

Manisporche: “Anche per il 2018 pagheremo 25,82 euro/tonnellata”

Il movimento “Manisporche” torna sulla spinosa questione dei rifiuti in città in una nota in cui si annuncia che la Regione Puglia abbia confermato la massima aliquota per il Comune di Monopoli.

LA NOTA

Lo avevamo (pre)detto: anche per il 2018 l’ecotassa che i cittadini monopolitani dovranno sostenere rimarrà immutata a 25,82 euro/ton, cioè la massima aliquota possibile. Con una determina di fine ottobre, la Regione Puglia aveva provveduto ad assegnare alla città di Monopoli l’aliquota di 25,82 euro/ton, in quanto la comunicazione risultava “incompleta o non conforme”. Il 7 novembre scorso, sul sito del Comune, era apparsa una comunicazione con la quale si informava i cittadini che il dirigente dell’Area Organizzativa IV Amedeo D’Onghia aveva provveduto ad inviare alla Regione Puglia gli opportuni chiarimenti e, a seguito della quale, veniva precisato che la determina dirigenziale n.250 del 30 ottobre 2017 “sarebbe stata rettificata”. L’8 novembre Manisporche precisava che, pur essendo tale comunicazione un atto necessario e dovuto, essa non avrebbe comportato alcun cambiamento di tariffa (come veniva fatto credere), essendo il Comune di Monopoli ben lontano da quel 30% che sarebbe necessario per poter cominciare minimamente a scalfire il livello massimo di ecotassa. E infatti la Regione Puglia, con determina dirigenziale 1 dicembre 2017 n.289, ha provveduto a rettificare l’ecotassa per tutti i Comuni che hanno provveduto a inviare comunicazioni correttive ma, per Monopoli, precisa che “sulla base della documentazione inviata, sono state validate percentuali di raccolta differenziata che confermano le aliquote già determinate nell’atto dirigenziale n. 250 del 30 ottobre 2017”. Traduzione: anche per il 2018 pagheremo 25,82 euro/tonnellata.

Torna in alto