Al momento stai visualizzando Monopoli, operazioni ‘antidegrado’ e controlli su strada

Monopoli, operazioni ‘antidegrado’ e controlli su strada

Polizia Locale denuncia titolare d’impresa per l’attività illecita di gestione dei rifiuti e abbandono di rifiuti speciali. Diverse denunce penali per guida in stato di ebbrezza e in stato di alterazione psicofisica a seguito dell’assunzione di sostanze stupefacenti

Bilancio aggiornato a luglio 2023 della Polizia Locale di Monopoli nell’ambito delle operazioni ‘antidegrado’ e del codice della strada.

La lotta al contrasto dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti mediante servizi in abiti civili e uso dei sistemi di videosorveglianza, in 7 mesi ha consentito di accertare e contestare 160 violazioni amministrative; un titolare d’impresa denunciato all’autorità giudiziaria per l’attività illecita di gestione dei rifiuti e abbandono di rifiuti speciali. Sequestri e denunce penali in materia di edilizia per violazioni al DPR 380/2001 in assenza di permesso a costruire.
In aumento, rispetto al primo semestre degli anni precedenti, gli accertamenti di sicurezza stradale:
Oltre 12.500, al momento, le sanzioni elevate al CDS, in buona parte a tutela degli utenti deboli della strada (con particolare riferimento a pedoni e diversabili);
Centinaia le sanzioni per guida senza cinture di sicurezza, utilizzo di smartphone durante la marcia, guida senza casco, mancanza di copertura assicurativa e di revisione periodica. Diverse le denunce penali per guida in stato di ebbrezza e in stato di alterazione psicofisica a seguito dell’assunzione di sostanze stupefacenti.
Fondamentale e preziosa nel raggiungimento degli obiettivi, la stretta sinergia e l’intensa collaborazione con le altre Forze di Polizia presenti sul territorio, con le associazioni dei diversabili con cui il comandante ha una linea diretta per gli interventi urgenti e con le associazioni di volontariato.