I trend e i numeri della spesa online post Covid: i vantaggi del servizio

La tecnologia ha avuto un impatto determinante sulle nostre abitudini di vita, specialmente dopo l’arrivo del Covid, che ha spinto la quasi totalità degli italiani sul web. La spesa online rappresenta, non a caso, uno dei trend maggiori che è andato sviluppandosi durante questi 2 lunghi anni, al punto da rappresentare oggi un must al quale in pochissimi rinunciano. Vediamo quindi di approfondire i vantaggi del servizio e di scoprire i numeri del settore.

I numeri della spesa alimentare post Covid

Quanti italiani fanno la spesa online? In base alle ultime ricerche di mercato, il 30% circa. Di fatto, un italiano su tre sceglie Internet per le proprie ordinazioni, per via di tutti i vantaggi proposti da questo sistema, tanto efficiente quanto semplice (e che approfondiremo nel prossimo paragrafo). Innanzitutto, occorre sottolineare che questo trend viene spesso scelto dai cittadini dai 35 anni a salire, fino ai 54 anni circa. In secondo luogo, non si fa distinzione fra siti web e app: entrambi i canali riscuotono infatti un enorme successo, dato che ovviamente vanno incontro a situazioni e fasce di pubblico differenti.

Va anche specificato che 3 utenti su 10 acquistano i cibi e le bevande online almeno 1 volta a settimana, navigando su qualsiasi tipologia di piattaforma sia in grado di offrire questo servizio (compresi i marketplace misti). Ci sono altri dati da sottolineare, come il seguente: chi fa la spesa online non rinuncia comunque agli acquisti presso un supermercato fisico (94%), integrando così entrambi i sistemi in base alle proprie esigenze del momento. Infine, fra i vantaggi che spingono gli italiani verso gli acquisti di alimentari online troviamo soprattutto la flessibilità, nel 58% dei casi.

I vantaggi della spesa alimentare su Internet

Si inizia proprio dalla flessibilità, dato che la spesa su Internet consente ai consumatori di ricevere i sacchetti a domicilio. Fra le diverse opzioni a disposizione, Bennet è il supermercato online che effettua appunto la consegna a casa di ciò che viene ordinato dal suo portale. Si tratta di un grande vantaggio, ad esempio per le persone anziane che preferirebbero evitare questa fatica, soprattutto quando fa molto caldo e si temono colpi di calore.

Ovviamente ci sono molti altri vantaggi che giustificano i numeri citati poco sopra, come la convenienza economica: i supermercati online, difatti, permettono di risparmiare grazie agli sconti e alle varie offerte, ed evitando di consumare carburante con l’auto (e di questi tempi equivale a mettere da parte un bel gruzzoletto). In secondo luogo, la navigazione su questi siti è agile e veloce, il che semplifica le operazioni, e non viene meno la qualità dei prodotti. Tutto il contrario, visto che su queste piattaforme si trovano anche prodotti locali tipici.