Monopoli, il suo comportamento insospettisce i poliziotti: nascondeva droga nei calzini

21enne monopolitano arrestato dalla Polizia. I controlli antidroga del locale Commissariato di P.S. nei luoghi della movida si intensificheranno ulteriormente soprattutto nei fine settimana

Nell’ambito dei servizi disposti dal Commissariato finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone della “movida” cittadina, gli agenti delle “volanti” della Polizia di Stato hanno fermato nella serata di martedì u.s., in via Europa Libera, un giovane il quale – all’atto del controllo – ha mostrato sin da subito chiari segni di nervosismo.

I poliziotti, intuendo che c’era qualcosa che non andava nel comportamento del ragazzo, hanno deciso di sottoporlo a perquisizione personale, attività che ha subito svelato il motivo di tale nervosismo: difatti abilmente occultati nei suoi calzini sono stati rinvenuti ed immediatamente sequestrati 22 involucri – in gergo definiti “cipollotti”, cioè le dosi che gli spacciatori preparano per poi essere rapidamente passate di mano una volta perfezionata la vendita – pieni di una sostanza che le successive analisi hanno accertato essere hashish, per un totale di circa 28 grammi.

A nulla sono valse le giustificazioni del ragazzo, il quale ha dichiarato agli agenti che tutta la sostanza era destinata a suo esclusivo uso personale, tanto più che la successiva ed immediata perquisizione domiciliare effettuata dal personale del Commissariato ha permesso di rinvenire e sequestrare nella stanza del giovane ulteriori 13 grammi di hashish – utili al confezionamento di almeno altre 10 dosi – nonché un bilancino elettronico di precisione, di quelli utilizzati appunto dagli spacciatori per pesare e suddividere in dosi la sostanza stupefacente.

Al termine degli accertamenti il giovane, un 21enne residente a Monopoli, è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di oltre 40 grammi di hashish.

I servizi di contrasto al fenomeno dello spaccio proseguiranno con cadenza giornaliera e verranno intensificati nel fine settimana, quando è più elevata la presenza di giovani, soprattutto in determinate zone della città.