Monopoli, “discarica” a cielo aperto ad INA Casa

Rifiuti abbandonati dagli incivili rimossi dal movimento di quartiere

Non c’è pace per il quartiere ex INA Casa che, in queste ultime settimane, si è trasformato in una discarica abusiva a cielo aperto.

Dopo l’abbandono di uno scaldabagno, rimasto a giacere lì per giorni, gli incivili hanno lasciato rifiuti di ogni genere finanche un finestrino di vetro di medie dimensioni che, venerdì mattina, il Presidente Franco Aresta con l’ausilio di un altro membro del movimento di quartiere ha provveduto a rimuovere assieme al boiler; entrambi conferiti presso il Centro Comunale di Raccolta.

Per quanto riguarda il rispetto della ZTL, invece, continuano incessanti i controlli degli agenti di Polizia Locale che i residenti tornano a ringraziare per l’egregio lavoro quotidianamente svolto.