Monopoli tra i 69 Comuni costieri pugliesi beneficiari di un contributo per la rimozione di rifiuti abbandonati sulle spiagge o strade comunali

La Giunta Regionale stanzia 900 mila euro che saranno ripartiti in modo proporzionale ai metri lineari di costa con un minimo di 3.000 euro ad un massimo di 40.000 euro. L’Assessore Maraschio: «Queste risorse ci consentono di portare avanti una battaglia di civiltà e di ristabilire il decoro»

 

Monopoli è tra i 69 Comuni costieri della Puglia, che saranno beneficiari di un contributo per la rimozione di rifiuti abbandonati su spiagge o strade comunali.

La delibera proposta dall’Assessora all’Ambiente Anna Grazia Maraschio, e approvata il 28 luglio scorso in Giunta, ripartisce le risorse stanziate (900 mila euro) in modo direttamente proporzionale rispetto ai metri lineari di costa, con un contributo minimo di 3000 euro e un massimo di 40mila euro.  Le spese per  la realizzazione degli interventi verranno rimborsate  da AGER – Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti – a rimozione già effettuata.

L’Assessora Maraschio

“Abbiamo deciso di erogare un ulteriore sostegno alle municipalità del litorale regionale – ha dichiarato l’Assessora Anna Grazia Maraschio – anche a seguito delle numerose segnalazioni, da parte di residenti e turisti, riguardo la presenza di rifiuti abbandonati sulle zone della costa. Un finanziamento che si va ad aggiungere alla proroga del termine di completamento dei servizi di rimozione dei rifiuti dalle aree costiere fino all’estate del 2022; attività di pulizia che hanno consentito a molti Comuni pugliesi di tutelare paesaggio, ambiente e salute pubblica. Queste risorse ci consentono di portare avanti una battaglia di civiltà e di ristabilire il decoro in territori che, soprattutto durante la stagione estiva, affrontano difficoltà operative dovute alla massiccia presenza di bagnanti”.

L’ELENCO DEI COMUNI

1 ALESSANO 2 ALLISTE 3 ANDRANO 4 BARI 5 BARLETTA 6 BISCEGLIE 7 BRINDISI 8 CAGNANO VARANO 9 CAROVIGNO 10 CASTELLANETA 11 CASTRIGNANO DEL CAPO 12 CASTRO 13 CHIEUTI 14 CORSANO15 DISO 16 FASANO 17 GAGLIANO DEL CAPO 18 GALATONE 19 GALLIPOLI 20 GINOSA 21 GIOVINAZZO 22 ISCHITELLA 23 ISOLE TREMITI 24 LECCE 25 LEPORANO 26 LESINA 27 LIZZANO 28 MANDURIA 29 MANFREDONIA 30 MARGHERITA DI SAVOIA 31 MARUGGIO 32 MASSAFRA 33 MATTINATA 34 MELENDUGNO 35 MOLA DI BARI 36 MOLFETTA 37 MONOPOLI 38 MONTE SANT’ANGELO 39 MORCIANO DI LEUCA 40 NARDÒ 41 OSTUNI 42 OTRANTO 43 PALAGIANO 44 PATÙ 45 PESCHICI 46 POLIGNANO A MARE 47 PORTO CESAREO 48 PULSANO 49 RACALE 50 RODI GARGANICO 51 SALVE 52 SAN NICANDRO GARGANICO 53 SAN PIETRO VERNOTICO 54 SANTA CESAREA TERME 55 SERRACAPRIOLA 56 SQUINZANO 57 TREPUZZI 58 TARANTO 59 TAVIANO 60 TIGGIANO 61 TORCHIAROLO 62 TORRICELLA 63 TRANI 64 TRICASE UGENTO 66 VERNOLE 67 VICO DEL GARGANO 68 VIESTE 69 ZAPPONETA


Immagine di copertina: foto-denuncia di Pietro Brescia dell’Associazione “Quadrosfera”