Monopoli, festeggiamenti in onore di San Giuseppe lavoratore

Per l’occasione, i fedeli hanno potuto ammirare anche il pavimento maiolicato presente sul presbiterio e la statua processionale settecentesca

Anche quest’anno si sono rinnovati i festeggiamenti cittadini in onore di San Giuseppe lavoratore nell’ambito dell’Anno Santo che il Papa ha dedicato alla figura del Santo Patriarca, ridimensionati a motivo delle attuali restrizioni.

La Confraternita omonima si è ritrovata nella Rettoria di San Leonardo, dal 28 al 30 Aprile, per il Triduo di preparazione nel quale sono stati celebrati i Solenni Vespri cantati e la Benedizione con il Santissimo Sacramento sotto la presidenza liturgica del diacono Antonio Pasquale.

Durante questi giorni, i fedeli hanno potuto ammirare anche il pavimento maiolicato presente sul presbiterio e la statua processionale settecentesca.

Sabato 1° Maggio alle ore 8.30 ha avuto luogo la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal Direttore spirituale don Peppino Cito (in sostituzione del Vicario Generale Monsignor Fusillo). Hanno partecipato i presidenti delle Confraternite di Santa Lucia, San Cataldo e di Maria S.S. del Rosario e il primo consigliere della Confraternita del S.S. Crocifisso.

Tra le autorità erano presenti Luigi Colucci presidente del Consiglio comunale cittadino, il prof. Walter Laganà già Sindaco della Città, Angelo Martellotta già presidente del Comitato feste patronali e Peppino Colella delegato dell’attuale Comitato Madonna della Madia.

Al termine, nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti Covid, è stato distribuito il pane benedetto di San Giuseppe.

Redazione The Monopoli Times

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33