Monopoli, arrivano le telecamere di videosorveglianza alle rotonde

L’Assessore ai Lavori Pubblici Gianni Palmisano: «Iniziati i lavori di realizzazione della rete urbana per ottenere un controllo di videosorveglianza dei punti cruciali della città»

L’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Palmisano comunica che sono iniziati gli scavi per la rete in fibra comunale necessaria per la realizzazione del primo lotto della videosorveglianza cittadina.

Il tratto interessato è quello che collega il Comando della Polizia Locale con la rotatoria sita lungo viale Aldo Moro in corrispondenza di via San Marco. Verranno quindi corredate di telecamere, per il controllo del traffico, le rotatorie di viale Aldo Moro con via Michele Viterbo (comando P.L.), con via Conchia e piazza San Francesco da Paola, con via Cappuccini (cimitero) e via San Marco.

Il quadro economico dell’opera è di € 400.000 finanziati per € 300.000 dal Ministero dell’Interno, attraverso la Prefettura di Bari, e per € 100.000 dal Comune di Monopoli.

«L’obiettivo, grazie anche alle ulteriori integrazioni derivanti da accordi con le ditte private impegnate nella realizzazione di fibra ottica in città, è quello di ottenere un controllo in videosorveglianza dei punti cruciali della città. Contestualmente gli uffici comunali stanno prevedendo la nuova centrale operativa presso il Comando di Polizia Locale per la gestione dell’intera infrastruttura» afferma l’Assessore Palmisano.

Torna in alto