Il giovane, con l’interessamento dell’Assessore al ramo, è stato collocato nel dormitorio

Ieri sera, il 29enne del Mali che dimorava in una grotta lungo la costa di Monopoli sarebbe stato nuovamente rintracciato dalle “volanti” del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza di Monopoli in città e, con l’interessamento dell’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Monopoli Ilaria Morga, collocato nel dormitorio.

Si è  così risolta positivamente anche la vicenda che lo ha visto protagonista.

Il giovane, nonostante il suo deferimento alla Procura per l’occupazione abusiva, era stato seguito giorno dopo giorno dal personale della Polizia di Stato e dai Servizi Sociali: aveva un problema di salute che è stato risolto con un piccolo intervento dopo un ricovero di alcuni giorni presso l’Ospedale San Giacomo, dove ha ricevuto il sostegno da parte del personale della Caritas per indumenti ed altre necessità.