Riaprono gli infopoint di contrada Cozzana ed Antonelli

Le contrade di Monopoli in questi giorni si stanno riempiendo di residenti (i monopolitani proprietari di seconde case) e di turisti in vista dell’estate che, mai come quest’anno, sarà incentrata su vacanze stanziali per effetto dell’emergenza sanitaria che sembra finalmente alle spalle.

E l’amministrazione comunale ed Energetikambiente, l’azienda incaricata del servizio di igiene urbana e della raccolta porta-a-porta, stanno cercando in ogni modo di favorire una corretta informazione sulle modalità di esecuzione del servizio e di distribuzione delle attrezzature necessarie.

In particolare, da lunedì 15 giugno riapriranno gli infopoint per proseguire con la fase di rinforzo comunicativo sui servizi. Gli infopoint saranno due e si troveranno:

  • il primo in Contrada Cozzana, presso l’ex scuola, e sarà aperto lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00;
  • il secondo in Contrada Antonelli, presso il Teatrino, e sarà aperto martedì, giovedì e sabato sempre dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.

I due infopoint resteranno aperti e a disposizione degli utenti del territorio extraurbano presumibilmente fino al 30 giugno e avranno essenzialmente due scopi fondamentali:

  1. consentire agli utenti del territorio extraurbano, che ancora non ne fossero in possesso, il ritiro dei kit per effettuare la differenziata;
  2. fugare dubbi e perplessità sulle modalità di corretta differenziazione dei rifiuti e sul calendario previsto per le aree extraurbane del territorio comunale di Monopoli.

È utile qui ricordare che, il kit prevede la presenza di due bidoncini carrellati: uno multifrequenza nero ed uno marrone per il conferimento dell’organico.

Il servizio infopoint in passato si è rivelato uno strumento utilissimo per aiutare i cittadini a comprendere appieno le tecniche necessarie ad un corretto conferimento dei rifiuti da avviare al recupero ed al riciclo, consentendo così di puntare a quella “economia circolare” che nei prossimi anni dovrebbe garantire un riequilibrio tra risorse utilizzate e risorse disponibili del pianeta. Oltre che risparmiare molte risorse economiche.

A Monopoli, come sempre, il futuro si differenzia oggi.