Tragitto casa-lavoro-casa, come partecipare al bando all’uso di bici e monopattino elettrico

Le istanze dovranno essere presentate dal 15 al 30 giugno 2020

Con delibera n. 64 del 5 giugno 2020 la Giunta Comunale ha approvato il “Bando incentivo all’uso della bicicletta e del monopattino elettrico a favore dello spostamento casa-lavoro-casa, finalizzato alla promozione nella città di Monopoli di un uso più consapevole dei mezzi di trasporto individuali e favorire la mobilità sostenibile e contrastare la diffusione del contagio da Covid-19”.

Il bando in collaborazione con la Gestopark è destinato ad identificare cinquanta lavoratori maggiorenni aventi la sede lavorativa e la residenza nel comune di Monopoli che attraverso l’uso della bicicletta o del monopattino elettrico, al posto del proprio veicolo a motore privato (veicoli a motore quali autovetture, ciclomotori e motocicli, etc.) modificheranno le proprie abitudini, nel tragitto casa-lavoro e lavoro-casa.
Ai partecipanti al progetto sperimentale Gestopark corrisponderà un incentivo economico “Bonus mobilità” fino ad esaurimento delle disponibilità finanziaria.

Possono partecipare al bando i lavoratori maggiorenni residenti in Monopoli ad una distanza di almeno un chilometro dalla sede di lavoro con e che al momento della presentazione dell’istanza per il percorso casa-lavoro-casa utilizzano un veicolo privato a motore di proprietà (anche di un componente del nucleo familiare o parente di 2° grado) oppure un mezzo pubblico (mostrando abbonamento in corso) e che per il periodo di almeno 4 mesi intende modificare le modalità di spostamento nel proprio percorso
casa-lavoro-casa utilizzando la bicicletta.

Le istanze dovranno essere presentate dal 15 giugno e fino al 30 giugno 2020 a mezzo pec da inviare a Gestopark, all’indirizzo [email protected], compilando il modulo di candidatura.

Il rimborso chilometrico è fissato nella misura di 0,25 €/Km (0,20 €/Km per le biciclette a pedalata assistita e monopattino elettrico), solo ed esclusivamente durante i giorni lavorativi (inclusi sabato e domenica e fino a sette giorni a settimana) fino ad un massimo di € 25,00 al mese con un minimo giornaliero di km 2 percorsi quale tragitto casa-lavoro. Il periodo
di validità è di 4 mesi a partire dal 1° luglio 2020.