Emiliano: «tutti si sono responsabilmente registrati sul sito della Regione»

«Oltre 20mila arrivi in Puglia da ieri. E tutti si sono responsabilmente registrati sul sito della Regione. Questi numeri esprimono meglio di ogni parola lo spirito di collaborazione dei cittadini nel rispetto della nostra ordinanza. È interesse di tutti creare le condizioni per soggiornare in Puglia in sicurezza e serenità. Ed è quello che stiamo facendo».

Ad aggiornare sui dati è il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.
Dalla mezzanotte di ieri 3 giugno a mezzogiorno di oggi sono stati compilati 20.020 moduli di autosegnalazione del proprio arrivo in Puglia (dato aggiornato alle ore 12.00).

Il report della Regione Puglia contiene molte informazioni.
Entrando nel dettaglio, sono 19.271 le persone provenienti dall’Italia, 749 quelle arrivate dall’estero.
La Lombardia è la regione dalla quale si registra il maggior numero di arrivi: il 34,8%. Seconda, ma con una percentuale inferiore alla metà rispetto alla Lombardia, l’Emilia Romagna (13,7%). Seguono, con percentuali sotto il 7%, Campania, Veneto e Piemonte.
Passando dalle regioni italiane ai Paesi esteri, è la Svizzera la prima nazione per numero di autosegnalazioni, 26,7%. Al secondo posto la Germania col 17,6%. Seguono Gran Bretagna, Francia e Polonia.

Il modulo è disponibile al sito www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus