In arrivo PhEST – See Beyond the Sea – Religioni e Miti

Presentazione giovedì 5 settembre alle ore 12.00 presso la Regione Puglia

 

Cristianesimo, Islam, Induismo, religione tradizionale cinese e religioni africane, Buddhismo, Sikhismo, Spiritismo, Ebraismo sono solo alcune delle religioni diffuse nel mondo. E poi i non credenti, laici, atei, irreligiosi, agnostici. E chi fa della religione uno strumento di potere e controllo, o motivo di guerra. O chi elegge “nuovi dei” nella vita quotidiana.

PhEST – See Beyond the Sea sarà presentato in conferenza stampa il prossimo giovedì 5 settembre alle ore 12.00 nella sala stampa della Presidenza della Regione Puglia (Lungomare N. Sauro, 33).

 

Alla conferenza parteciperanno Loredana Capone, assessore Industria turistica e culturale, Gestione e valorizzazione dei beni culturali della Regione Puglia; Maddalena Tulanti, consigliera di amministrazione del Teatro Pubblico Pugliese; Rosanna Perricci, assessore alla cultura e alle pubblica istruzione del Comune di Monopoli; Giovanni Troilo, direttore artistico di PhEST; Arianna Rinaldo, curatrice sezione fotografica PhEST; e Bruna Di Domenico, direttore Trasporto regionale Puglia di Trenitalia.

Prodotto dall’associazione culturale PhEST, il Festival è realizzato con il sostegno di Fondo Fsc 2014 – 2020 per lo Sviluppo e la Coesione, Regione Puglia – assessorato Industria Turistica e Culturale e Teatro Pubblico Pugliese, Comune di Monopoli – Monopoli Tourism, con il patrocinio di Puglia Promozione, Fondazione Apulia Film Commission, Accademia di Belle Arti di Bari Politecnico di Bari, Politecnico di Bari e Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale; official carrier Trenitalia; media partner SkyArteHD; main sponsor Masseria Torre Coccaro; Tormaresca; partner culturali National Geographic e Museo internazionale di fotografia Marubi.

La quarta edizione del Festival internazionale di fotografia e arte dedicata quest’anno al tema Religioni e Miti, con la direzione artistica di Giovanni Troilo e la curatela fotografica di Arianna Rinaldo, trasformerà Monopoli nella capitale pugliese della fotografia dal 6 settembre al 3 novembre con ben sedici artisti in mostra divisi tra: Palazzo Palmieri, chiesa di San Salvatore, Porto Vecchio, Muraglia, Castello Carlo V e Lungomare Santa Maria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.