La ragazza con il pigiama a righe. Uno spettacolo teatrale per riflettere sulla Shoah

Nell’Ambito delle iniziative realizzate dall’IISS “Luigi Russo” per celebrare la giornata della memoria, martedì  23 gennaio, gli studenti del Liceo Artistico, del Liceo Musicale e dell’Istituto Professionale di Manutenzione e Assistenza Tecnica e di Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale  hanno partecipato al matinée teatrale presso l’auditorium Bianco – Manghisi a Monopoli. In scena è stata portata dall’Associazione teatrale “Alfredo Vasco” la rappresentazione teatrale “La bambina con il pigiama a righe”, dramma liberamente tratto dal romanzo di John Boyne. La triste vicenda della shoah è stata presentata attraverso gli occhi sinceri e ingenui di una ragazzina tedesca, Matilde, capace di vivere l’amicizia con la coetanea ebrea Rebecca, rinchiusa nel campo di concentramento di Birkenau. L’amicizia nascosta tra le due ragazze permetterà a Matilde di superare la grigia monotonia e la solitudine di una vita lontano da Berlino, e a Rebecca permetterà di lenire il drammatico isolamento e la violenza disumana del campo di concentramento. Il profondo legame umano trascinerà le giovani vite in una comune e inaudita morte. La capacità interpretativa degli attori e i dialoghi ben costruiti hanno permesso agli studenti di attraversare in modo profondo e coinvolgente la drammatica vicenda dello sterminio degli ebrei durante la II guerra mondiale. L.T.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Torna in alto