GAS Monopoli scende in piazza per dire no al referendum riguardante le modifiche costituzionali

Banchetto informativo, domenica, in Piazza Garibaldi

GAS Monopoli, il Gruppo d’Acquisto Solidale presente da quattro anni sul territorio monopolitano –  e che coinvolge più di 40 nuclei familiari nell’acquisto di prodotti genuini, biologici e a km. 0  – aderisce al Comitato cittadino per il No al Referendum riguardante le modifiche costituzionali.

Convinti che anche associazioni e gruppi di persone apolitiche abbiano il diritto/dovere di schierarsi a difesa della Costituzione, GAS Monopoli ha deciso di impegnarsi assieme al Comitato locale per portare avanti le sacrosante ragioni del NO.

Si spera vivamente che questa prima adesione di un’associazione cittadina, sia solo il preludio ad un risveglio delle coscienze civili che possa portare altre mille voci al coro dei NO, al fine di evitare quella deriva autoritaria a cui riforma costituzionale e Italicum vogliono fare arrivare questo già maltrattato paese.

A tal fine, si invitano tutti i cittadini ad apporre la propria firma sulle due richieste di abrogazione dell’Italicum presso i banchetti che nei giorni di sabato e domenica saranno allestiti in Piazza Garibaldi.

Torna in alto