Monopoli e il sogno di Alexander… in un quadro di Stefano Napoletano

Fusi tra loro quattro dei più suggestivi scorci della città 

“Il sogno di Monopoli” che, dall’immaginazione di Alexander (da Vienna), prende vita attraverso un’opera delle dimensioni 130×100 cm realizzata su commissione dall’artista monopolitano Stefano Napoletano: quattro quadri in uno dipinti ad olio su tela con lavorazione a spatola.

Cala Portavecchia con le sue mura cinquecentesche si fonde con lo skyline offerto dal Porto Vecchio: il Gabbiano (simbolo di Monopoli) sovrasta un tramonto bellissimo dai colori caldi che si specchia nel mare, diventando cielo per il rettangolo sud di Piazza Vittorio Emanuele II con il suo maestoso Monumento ai Caduti e, un fiorito Largo San Giovanni, entrambi bagnati dalla pioggia. Impreziosiscono la scena i tipici gozzi.