Monopoli, abbandono rifiuti a bordo strada lungo le provinciali

Partiti gli interventi di bonifica da parte della Città Metropolitana. Il Sindaco Angelo Annese invita i cittadini ad un maggiore rispetto del territorio

È cominciata nei giorni scorsi la rimozione dei rifiuti abbandonati ai bordi delle strade provinciali del territorio del Comune di Monopoli. Lo comunica il Sindaco di Monopoli, Angelo Annese.

«Dopo alcune sollecitazioni agli uffici della Città Metropolitana, finalmente sono partiti gli interventi. In questi giorni non sarà raro vedere alcuni bustoni apparentemente abbandonati ai lati della strada, ma si tratta dei rifiuti raccolti che saranno ritirati a partire dalla prossima settimana», afferma il Sindaco di Monopoli.

Gli interventi hanno riguardato la strada provinciale 114 (da Masseria Arenazza fino all’uscita Monopoli-Conversano della SS 16), la strada provinciale 113 (dalla rotatoria di viale Aldo Moro all’uscita Monopoli-Alberobello della SS 16), la strada provinciale 163 (contrada Garrappa), la strada provinciale 212 (Loggia di Pilato e contrada L’Assunta), la strada provinciale 187 (contrada Gorgofreddo) e la strada provinciale 146 (contrada Gorgofreddo).

«La problematica dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti riguarda le strade comunali, le strade provinciali e i tratti di competenza dell’Anas. Ogni ente deve intervenire sui tratti di propria competenza e da parte di tutti c’è la voglia di mettere fine a questi abbandoni indiscriminati. Naturalmente rivolgo nuovamente un invito a tutti a rispettare l’ambiente e a non abbandonare i rifiuti sui cigli delle strade. Non deturpiamo il nostro territorio, non solo mettendo a rischio l’igiene e la salute di tutti, ma anche dando una cattiva immagine della nostra Monopoli», conclude Annese.