Clara Guerra porta Monopoli alle olimpiadi di Tokyo

L’Assessore allo Sport, Cristian Iaia, saluta la partenza dell’atleta

«È una splendida notizia per la Città di Monopoli, per la Pro Monopoli e per tutti gli sportivi. Un pezzettino della nostra città è a Tokyo a rappresentare l’Italia alle olimpiadi». È quanto dichiarato dall’Assessore allo Sport del Comune di Monopoli, Cristian Iaia, in merito all’inserimento di Clara Guerra tra le riserve della nazionale olimpica di canottaggio per i giochi di Tokyo

Clara Guerra, tesserata Fiamme Gialle-Pro Monopoli. È una delle tre riserve, insieme a Vincenzo Abbagnale (Marina Militare) e Luca Chiumento (Fiamme Gialle-SC Padova) che consentiranno alla nazionale italiana di canottaggio di poter gareggiare con tranquillità.

«Clara Guerra, che ha già dimostrato di essere un’atleta dalle grandi potenzialità, è l’unica che arriva a Tokyo con alle spalle la qualificazione olimpica di Linz del 2019 del quattro di coppia. Intanto quest’oggi nella gara in singolo tra le riserve di tutte le nazionali è arrivata al primo posto con il miglior tempo cronometrico tra tutte le altre finali, rimanendo sempre pronta a riconquistare il posto in barca che le compete. A lei e a tutta la squadra azzurra il mio personale in bocca al lupo e un ringraziamento alla Pro Monopoli che da 119 anni ha avviato alla pratica sportiva tanti giovani atleti, facendo della promozione dello sport la sua mission. E giovani come Clara ne sono la testimonianza», conclude Iaia.