Coronavirus, Conversano corre ai ripari e adotta nuove misure per contenere il contagio

Sospese le attività didattiche in presenza ed i servizi educativi e divieto di muoversi sul territorio comunale dalle 20:30 alle 5:00 del giorno successivo e, dalle 16:00 alle 07:00 per i minori di 16 anni se non accompagnati 


Coronavirus, impennata di casi a Conversano


L’ultima impennata di casi ha indotto il Sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio a prendere seri provvedimenti, emanando l’Ordinanza Sindacale n. 3 del 26 febbraio 2021 con cui sono adottate nuove misure urgenti di contenimento del contagio da Covid-19.

Tra i punti salienti:

– Sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole

– Sospensione dell’attività dei servizi educativi

– Divieto di muoversi sul territorio comunale dalle 20:30 alle 5:00 del giorno successivo salvo motivi di salute, lavoro (autocertificazione)

– divieto assoluto di muoversi sul territorio comunale dalle 16:00 alle 07:00 per i minori di 16 anni se non accompagnati da un genitore/familiare maggiorenne

– dopo le ore 20.30 è consentito lo spostamento con animali d’affezione fino alle 05:00, solo in prossimità della propria abitazione

– 𝗖𝗵𝗶𝘂𝘀𝘂𝗿𝗮 𝗮𝗹 𝗽𝘂𝗯𝗯𝗹𝗶𝗰𝗼 𝗱𝗶 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗲 𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗶𝘁𝗮̀ 𝗰𝗼𝗺𝗺𝗲𝗿𝗰𝗶𝗮𝗹𝗶 𝗲 𝗮𝗿𝘁𝗶𝗴𝗶𝗮𝗻𝗮𝗹𝗶, 𝗮 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗶𝗿𝗲 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟮𝟬:𝟯𝟬 𝗲 𝗳𝗶𝗻𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟬𝟱:𝟬𝟬 𝗱𝗲𝗹 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼 𝘀𝘂𝗰𝗰𝗲𝘀𝘀𝗶𝘃𝗼, 𝗰𝗼𝗻 𝗽𝗼𝘀𝘀𝗶𝗯𝗶𝗹𝗶𝘁𝗮̀ 𝗱𝗼𝗽𝗼 𝘁𝗮𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗮 (𝟮𝟬,𝟯𝟬) 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗶𝘁𝗮̀ 𝗱𝗶 𝘀𝗼𝗺𝗺𝗶𝗻𝗶𝘀𝘁𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝗮𝗹𝗶𝗺𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗲 𝗯𝗲𝘃𝗮𝗻𝗱𝗲 𝗱𝗶 𝗲𝗳𝗳𝗲𝘁𝘁𝘂𝗮𝗿𝗲 𝗹𝗮 𝘀𝗼𝗹𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗲𝗴𝗻𝗮 𝗮 𝗱𝗼𝗺𝗶𝗰𝗶𝗹𝗶𝗼.
𝗟’𝗮𝘀𝗽𝗼𝗿𝘁𝗼 𝗲̀ 𝗱𝘂𝗻𝗾𝘂𝗲 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗲𝗻𝘁𝗶𝘁𝗼 𝗳𝗶𝗻𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟮𝟬:𝟯𝟬 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗲 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗶𝘁𝗮̀ 𝗽𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝘁𝗲 𝗱𝗮𝗹𝗹’𝘂𝗹𝘁𝗶𝗺𝗼 𝗗𝗣𝗖𝗠

– Chiusura dei distributori automatici per la somministrazione di alimenti e bevande dalle ore 18:00 alle ore 05:00.

– Sospensione del mercato settimanale nella giornata di venerdì 05 marzo ad eccezione delle attività dirette alla vendita dei soli generi alimentari

– Chiusura di tutti i parchi, giardini e campetti di quartiere presenti sul nostro territorio dalle ore 18:00 alle ore 05:00 del giorno successivo (compresi l’Anfiteatro Belvedere e l’area di parcheggio antistante al Liceo Classico “D. Morea”)