Radici pericolose, a Monopoli si corre ai ripari: i pini fanno spazio alle querce

Abbattuti altri sette alberi in via Lepanto

 

 

Questa mattina, in città, si è tornati ad intervenire per porre rimedio ai danni causati dalle radici dei pochi alberi di pino ancora rimasti.

Si è provveduto infatti in via Lepanto, nel tratto di strada compreso tra via Europa Libera e via Torquato Tasso, ad abbattere i sette pini che si trovavano nella aiuole che impreziosiscono il marciapiedi che circonda l’edificio sede del 2° Istituto Comprensivo “G. Modugno – G. Galilei” ed a sostituirli con delle giovani querce.  

A tal proposito, in un post su Facebook, l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Monopoli Giovanni Palmisano ha dichiarato: “Abbiamo provveduto ad eliminare degli alberi pericolosamente poco stabili con immediata sostituzione di altre piante nuove”.