Monopoli, Piano Industriale dell’A.R.O. BA/8 approvato in V^ commissione all’unanimità dei presenti

Il Presidente di commissione Francesco Alba si congratula per il lavoro svolto:Voglio complimentarmi con tutti per aver messo la città al centro di qualsiasi questione, superando i colori e le differenze di visione politica

Mercoledì (18 novembre 2020) si è svolta in modalità telematica la V Commissione permanente che si è occupata di visionare ed approvare il Piano Industriale dell’A.R.O. BA/8, alla presenza del presidente, dei commissari, dei capigruppo, del Dirigente dell’area organizzativa V Antonello Antonicelli e del Sindaco Angelo Annese.

È stato presentato il Piano Industriale della raccolta differenziata dei 4 Comuni che fanno parte del Bacino A.R.O BA/8: Conversano, Polignano, Mola di Bari e Monopoli, della quale la nostra città è Comune Capofila; si è arrivati alla discussione del Piano dopo una serie di riunioni effettuate sia dalla V Commissione, sia con le associazioni di categoria che con gli altri comuni della suddetta Aro. Dopo aver varato all’interno della V commissione (presieduta dal Presidente Francesco Alba), le linee guida de suddetto piano, si è lavorato, con gli altri comuni all’unificazione dei principi fondamentali per disporre una gara d’appalto che mettesse l’A.R.O. BA/8 nelle condizioni di garantire le migliori condizioni.
Durante la commissione si sono analizzate le criticità del comune di Monopoli. Al termine, si è provveduto alla votazione del Piano Industriale che ha ottenuto l’approvazione all’unanimità dei presenti.

“Il Comune di Monopoli – commenta il Presidente Francesco Alba – ha lavorato assiduamente alla creazione del Piano Industriale. La responsabilità di essere comune capofila ci ha visti protagonisti sia nella stesura che nel raccordo con gli altri comuni facenti parte dell’Aro Ba 8 che come ben noto è commissariata. La commissione – spiega Alba – ha avuto una parte attiva nell’affinamento del nostro Piano che ora sposa sicuramente in maniera più concreta e puntuale le esigenze del nostro territorio. Da presidente ringrazio tutti i commissari ed i gruppi politici hanno avuto un ruolo fondamentale, dando idee ed evidenziando le criticità da dover migliorare nella gestione sia della raccolta che dell’igiene urbana. Voglio complimentarmi con tutti per aver messo la città al centro di qualsiasi questione, superando i colori e le differenze di visione politica. Ringrazio il sindaco che ha avuto un ruolo fondamentale sia in commissione che nelle riunioni con gli altri comuni ed il Dirigente che con la sua esperienza e competenza ci ha permesso di arrivare a questo grande risultato. L’unanimità nella votazione ha evidenziato come il Piano industriale sia stato fatto secondo criteri comuni e condivisi da tutti e ci pone in condizioni di ineccepibilità nei confronti di tutta la città. L’ultimo passo prima dell’emissione della gara sarà effettuato con la firma del Piano Industriale da parte dell’avv. Grandaliano (Commissario ad Acta dell’Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti, ndr)”.