Il Comune di Monopoli rilancia un bando per il turismo (comunicazione, info-point e luoghi)

Al lavoro con una serie di iniziative per dare man forte agli operatori del settore

L’Assessore al Turismo del Comune di Monopoli Cristian Iaia ricorda che scade il prossimo 13 ottobre la procedura aperta attraverso il sistema telematico Empulia per l’affidamento, per tre anni, dei servizi di gestione degli infopoint turistici, della comunicazione turistica e dei luoghi di interesse culturale.

Nel dettaglio, la procedura di gara ha per oggetto la gestione dei servizi di informazione accoglienza e assistenza turistica, consistente nella gestione dell’ufficio Info-Point di Piazza Garibaldi e del punto di informazione turistica della stazione ferroviaria, la gestione della comunicazione turistica attraverso il portale web (http://www.monopolitourism.com) ed i social network, la  redazione di almeno due piani organici all’anno di comunicazione per la promozione degli eventi comunali di promozione turistica e culturale e la gestione di un progetto di valorizzazione e fruizione dei seguenti beni culturali della Città di Monopoli: Rifugi antiaerei (Bunker Museum), Cripta rupestre “Spirito Santo”, Cripta della Biblioteca Civica “Prospero Rendella” ed affresco della Madonna con bambino, Cripta rupestre “San Matteo all’arena” (quando accessibile all’utenza) e della Cripta della “Madonna della Stella” (quando sarà formalmente acquisita al patrimonio culturale).

«Anche questo bando vuole lanciare un messaggio di fiducia e di vicinanza ai nostri operatori turistici – commenta l’Assessore Iaia – Stiamo lavorando per rafforzare la nostra promozione turistica: da un lato con una serie di eventi che la destagionalizzano; dall’altro con una serie di bandi a sostegno di tale attività. Ricordo che abbiamo già elaborato un bando per la realizzazione di un video promozionale realizzato da professionisti del settore e un bando per le iniziative per il prossimo Natale. Questo ulteriore bando per un affidamento triennale darà ulteriore impulso alla promozione turistica della nostra città a 360 gradi. Ora più che mai abbiamo bisogno di ripartire più forti di prima».