Omaggio all’arbitro scomparso Daniele De Santis nel 1° turno di Coppa Italia tra Monopoli e Modena

Il giovane, domenica sera, è stato ucciso assieme alla sua fidanzata nell’appartamento di famiglia in cui si erano appena trasferiti per andare a convivere era stato designato come il quarto uomo in campo. In sua memoria, una corona di fiori

Sarebbe stato il quarto uomo in campo in occasione del 1° turno di Coppa Italia tra Monopoli e Modena, disputatosi ieri sera tra le mura dello Stadio Comunale “Vito Simone Veneziani”, se, domenica sera, non sarebbe stato brutalmente ucciso a coltellate assieme alla sua fidanzata, nell’appartamento di famiglia in cui si erano appena trasferiti per andare a convivere.

Prima del fischio d’inizio, la SS Monopoli 1966 ha offerto agli ufficiali di garanuna corona di fiori in memoria dell’arbitro Daniele De Santis della sezione di Lecce.