Continua il depauperamento dell’Ospedale “S. Giacomo” di Monopoli

La CONFERENZA delle ASSOCIAZIONI per la DIFESA delle STRUTTURE SANITARIE CITTADINE pronta ad una serrata per bloccare il vociferato trasferimento della strumentazione diagnostica di endoscopia digestiva al “Di Venere”

In una nota, il comitato coordinato dal prof. Angelo Giangrande manifesta l’intenzione di agire per fermare il depauperamento dell’Ospedale “S. Giacomo” di Monopoli che, stavolta, vedrebbe l’intenzione della direzione ASL di trasferire tutta la strumentazione diagnostica di endoscopia digestiva all’ospedale “Di Venere”.

Per questo, la CONFERENZA delle ASSOCIAZIONI per la DIFESA delle STRUTTURE SANITARIE CITTADINE che denuncia una grave carenza di personale, che gli ascensori sarebbero da tempo fuori uso ed anche il presunto frequente mancato funzionamento della radiologia come avvenuto domenica per un guasto all’apparecchio radiologico, è pronta ad una serrata per bloccare il vociferato trasferimento: “questo Comitato invita tutti quanti possono esserne a conoscenza, di segnalarci l’inizio delle eventuali relative operazioni di spostamento all’indirizzo di posta elettronica: [email protected]”.