16^ edizione della Festa dei Lettori

PhEST con i Lettori a Monopoli dal 25 al 28 settembre 2020

In questo 2020 così imprevedibile l’Associazione Presìdi de libro ha immaginato una Festa dei Lettori che possa dare speranza e offrire al contempo spunti di riflessione.

Il titolo della Festa è L’invenzione del presente. L’idea nasce da un dibattito intorno all’esperienza del lockdown e della pandemia, un periodo difficoltoso e universale, che ci consegna l’urgenza di immaginare il futuro ripensando azioni, comportamenti e progetti. Serviamoci del presente come di un tempo plurale e generoso, da dedicare a occasioni, opinioni, punti di vista, voci. Inventiamo la realtà. Ciò che abbiamo vissuto in quarantena e quello che sapremo costruire per il nostro futuro dipende pure dalle responsabilità che maturiamo nel nostro presente, anche dalle letture che scegliamo di fare e da quelle che sapremo proporre.

L’Associazione “Donne per la Città” – presidio del libro di Monopoli ha pensato di associare la Festa dei lettori al PhEST, festival internazionale di fotografia e arte, la cui quinta edizione è in programma a Monopoli dal 7 agosto al 1° novembre. Un’edizione dedicata al pianeta Terra, che induce l’osservatore a ritrovare l’essenza delle cose e a riflettere sul rapporto uomo-territorio. L’idea di abbinare la festa dei lettori alle belle e coinvolgenti immagini in mostra in diversi luoghi della città, anch’essi di magica bellezza, è stata condivisa e approvata dall’associazione PHEST e dalla dott.ssa Rosanna Perricci, Assessore alla cultura del Comune di Monopoli.

Si sono quindi attivate collaborazioni con la Biblioteca civica Rendella, con l’associazione teatrale “Allegra Brigata”, con il FAI-Gruppo di Monopoli e con la libreria Minopolis.

La concomitanza delle date della festa dei lettori con l’apertura delle scuole in Puglia e le incognite e le difficoltà che accompagneranno l’avvio delle attività didattiche, hanno indotto gli organizzatori a non attivare, per la prima volta in sedici anni, le consuete collaborazioni con gli istituti scolastici.

La Festa si inaugurerà in Biblioteca il giorno 24 alle 16,30 alla presenza di tutti i partner istituzionali e non, e poi si svolgerà all’esterno, in un percorso che partirà alle 17,30 dall’Arco del porto, restaurato grazie ad un progetto del gruppo FAI di Monopoli donato alla Città e finanziato dall’Amministrazione comunale. Qui la la dott.ssa Nori Meo Evoli illustrerà i dipinti del tavolato presente sulla volta a botte dell’arco; seguirà un percorso di letture e performance teatrali a cura delle associazione Donne per la Città, Allegra Brigata e giovani musicisti, che si articolerà lungo le mostre del PhEST degli artisti Roselena Ramistella, Luca Locatelli e Sharbendu De, dall’arco del porto al Molo Margherita.

Il giorno 25 il percorso di letture e performance partirà alle 17,00 da Piazza Palmieri dove l’istallazione del PhEST di Jacob Balzani Loov, dedicato a Ustica è stata ispirazione e sarà scenografia della performance teatrale dell’Allegra brigata. Seguirà un percorso con letture, musiche, flash mob e performance da Piazza Palmieri a Porta vecchia lungo le installazioni degli artisti Jan Erik Waider e Igor Gvosdovskyy.

Il giorno 27 alle ore 18 nella Sala Prospero della biblioteca civica Rendella è prevista la presentazione del bel libro di Stefano Di Lauro, “Troppo lontano per andarci e tornare”, con Alma Sinibaldi che dialogherà con l’autore. Interverrà il musicista Alessandro Pipino.

Per problemi di sicurezza sanitaria gli eventi in biblioteca saranno contingentati con un numero massimo di 30 persone. E’ quindi necessario prenotare la propria partecipazione agli eventi in biblioteca del 24 del 27 settembre, comunicando i propri dati anagrafici ed il recapito telefonico con l’invio di un messaggio whatsApp, al numero 3284141907. L’elenco dei nominativi sarà consegnato alla Direzione della biblioteca che potrà in tal modo consentire l’ingresso a chi si è prenotato. In caso di condizioni meteorologiche avverse gli eventi all’aperto saranno rinviate a data da destinarsi.

BIBLIOGRAFIA di riferimento della Festa dei lettori di Monopoli:
CASSANO F., Modernizzare stanca. Perdere tempo, guadagnare tempo, ed. Il Mulino, 2001;
COGNETTI P., Le otto montagne, ed. Einaudi, 2018;
D’ALESSANDRO C., Kairos. Il tempo del cambiamento, ed. 96, rue de La Fontaine, 2017;
DI LAURO S., Troppo lontano per andarci e tornare, ed. Exorma, 2019;
HESSE H., Siddharta, ed. Adelphi, 1980;
HIKMET N., Poesie d’amore, ed. Mondadori, 2002;
PETTERSON P., Fuori a rubar cavalli, ed. Guanda, 2010;
RUMIZ P., Appia, ed. Feltrinelli, 2016;
SEPULVEDA L., Ingredienti per una vita di formidabili passioni, Ed. Guanda, 2013;
STANISCI D.J.P., Fermata in corsa, inedito, 2020