Giovane ritrovata, nel giro di poche ore, dalla Polizia Locale 

Si sono vissuti attimi di vera concitazione per la sorte di una minorenne che, oggi, era scomparsa dopo una lite con i genitori.

«Una storia a lieto fine che avrebbe potuto avere dei risvolti seri ed alquanto preoccupanti» spiega il Comandante della Polizia Locale di Monopoli Dirigente Michele CASSANO, che illustra l’attività “lampo” svolta questa mattina da due pattuglie della Polizia Locale impegnate nel controllo del territorio.

«La protagonista – racconta il Comandante Cassano – una ragazza minorenne che, dopo aver litigato in macchina con i suoi genitori, ha fulmineamente lasciato l’autovettura facendo perdere le proprie tracce. È quanto accaduto questa mattina intorno alle ore 12:30 nel centro di Monopoli. I genitori disperati hanno subito lanciato l’allarme e di qui le tempestive ricerche del personale di Polizia Locale coordinato dal Commissario Capo RUP Giovanni. Grazie al sinergico e mirato impegno degli agenti – conclude – è stato possibile individuare la ragazza mentre si dirigeva da sola e a piedi in direzione Brindisi».