La comunità monopolitana torna intimamente a rendere omaggio all’Avvocata delle cause impossibili

Nessuna benedizione delle rose a Monopoli, quest’anno, in occasione della solennità di santa Rita da Cascia, l’Avvocata delle cause impossibili venerata all’interno della Chiesa di San Francesco d’Assisi.

Ciò nonostante, oggi, la comunità monopolitana torna comunque a renderle omaggio, continuando a portare avanti un culto sincero e radicato, coltivato in assoluto silenzio e, quest’anno, ancor più in intimità.

LE ROSE DI SANTA RITA

Questo fiore è il simbolo ritiano per eccellenza; si racconta, infatti, che santa Rita riuscì a “fiorire nonostante le spine che la vita le aveva riservato, donando il buon profumo di Cristo e sciogliendo il gelido inverno di tanti cuori”.