Nuova ondata di furti d’auto a Monopoli

I cittadini fanno rete sui social per dare manforte alle forze dell’ordine sotto organico

Nuova ondata di furti d’auto a Monopoli.

L’allarme scatta sui social, dove i cittadini fanno rete per dare manforte alle forze dell’ordine, sotto organico.

Ad essere prese maggiormente di mira pare che siano le Peugeot 208 e le Fiat 500L.

Dopo il rinvenimento della “scocca” di una autovettura Fiat Panda (che era stata rubata lo scorso 29 aprile a Castellana Grotte) in contrada Zecca dagli agenti del locale Commissariato di P.S. nell’ambito del potenziamento dei controlli del territorio esteso alle contrade e del loro pattugliamento, oggi, soltanto lo scheletro di una Peugeot 208 (quattro anni di vita) rubata ieri notte, intorno all’una, in via Vittorio Veneto (nei pressi del rondò) sarebbe stato ritrovato dai Carabinieri a Cerignola; il furto sarebbe stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza presenti in zona: difficile identificare i malfattori, che avrebbero agito col volto travisato.

La stessa notte, un altro furto d’auto sarebbe stato sventato in via Pisonio.

In aumento sarebbero anche i furti in abitazione nell’agro.