Piano Urbano del Traffico, la Contento commenta la proroga dei termini per presentare osservazioni

La consigliera d’opposizione: “Resta il rammarico per il mancato coinvolgimento dei cittadini nella fase “preliminare”, ma posso dire di essere soddisfatta”

La consigliera comunale d’opposizione Silvia Contento commenta la notizia relativa alla proroga dei termini per la presentazione di osservazioni al Piano Urbano del Traffico.

Lunedì scorso in Consiglio Comunale ho chiesto al Sindaco una risposta in merito alla richiesta, avanzata dai consiglieri di Contento per Monopoli e Insieme per Monopoli, di prorogare i termini per la presentazione delle osservazioni al PUT. In quella occasione il Sindaco ci aveva rassicurato che la richiesta era stata presa in considerazione.

Finalmente oggi, ad un giorno dalla scadenza del termine precedentemente fissato, è arrivata la comunicazione ufficiale da parte dell’Assessore Zazzera: i termini per la presentazione delle osservazioni al PUT sono prorogati al 15 giugno.

Resta il rammarico per il mancato coinvolgimento dei cittadini nella fase “preliminare”; ma posso dire di essere, soddisfatta, perché questo slittamento consentirà un approfondimento maggiore e darà forse anche la possibilità di qualche confronto “allargato” con i cittadini (nel rispetto delle regole di distanziamento sociale). Infatti, in questi giorni, in tanti mi hanno contattata ed ho avuto modo di confrontarmi con loro su molti aspetti del Piano. 

Con la nostra lettera, avevamo anche chiesto di concedere la possibilità per ogni cittadino di presentare osservazioni consegnandole in formato cartaceo all’Ufficio Comunale protocollo, stabilendo giorni e orari precisi nel rispetto delle misure di contenimento epidemiologico.

Su questo punto chiederò all’Assessore di fare chiarezza perché sul sito del Comune non vi è alcuna indicazione in tal senso.

Concludo ribadendo che per una città come Monopoli, in continua crescita, la pianificazione è fondamentale e deve sempre essere accompagnata dal coinvolgimento dei cittadini con gli strumenti della partecipazione.

Il Piano Urbano del Traffico è uno strumento che serviva da tempo a Monopoli e mi auguro che – con gli opportuni miglioramenti che potranno derivare dalle osservazioni – possa essere utile per il miglioramento della vita di tutti noi, garantendo maggiore sicurezza e perfezionando la circolazione stradale. Mi auguro che si possano avere ripercussioni positive anche sulla qualità dell’aria, un problema questo molto sentito in città, sul quale molto ancora c’è da fare e sul quale non possiamo e non dobbiamo, assolutamente, abbassare il livello di attenzione. 

Silvia Contento – consigliera comunale