Il fondatore e titolare del Gruppo Plastic Puglia ha devoluto in beneficenza la somma proveniente dalle proprie risorse personali

Il fondatore e presidente del Gruppo industriale Plastic-Puglia di Monopoli, Grand’Uff. Barone Vitantonio Colucci, ha deciso di donare all’Associazione umanitaria “Lilly Colucci”, la somma di diecimila euro dalle proprie risorse personali. La cifra, secondo la volontà dell’imprenditore monopolitano, dovrà essere impiegata per fronteggiare le impellenti necessità delle fasce più disagiate della popolazione derivanti dall’emergenza causata dal coronavirus.

La risorsa stanziata sarà spesa di concerto con l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Monopoli, guidato dall’arch. Ilaria Morga.

«In questi giorni così difficili – rileva il Grand’Uff. Colucci – mi sono giunte richieste di aiuto da molteplici parti. Per rendere più efficaci gli interventi a favore di chi ha bisogno, ho deciso di devolvere una ulteriore somma dal mio conto personale, in modo tale che, con il coordinamento dell’assessore Morga, il contributo sia mirato a soddisfare esigenze non rimandabili, come la consegna di farmaci, mascherine o della spesa a domicilio. È un piccolo gesto che spero possa riuscire ad alleviare le sofferenze di chi vive difficoltà ancor più aggravate dall’emergenza in corso».