Un defibrillatore in arrivo sulla banchina di “Punta del Tonno”

Donato dalla famiglia Centomani e dal Consorzio “Mare Blu” sarà collocato nei pressi del distributore di carburante per la pesca

Un defibrillatore è stato donato dalla famiglia Centomani e dal consorzio “Mare Blu” per essere collocato nei pressi del distributore di carburante per la pesca sulla banchina di “Punta del Tonno” al Porto di Monopoli.

La consegna avverrà sabato 22 febbraio alle ore 12. Ad annunciarlo sono il Sindaco di Monopoli Angelo Annese e l’Assessore ai Servizi Sociali Ilaria Morga, che esprimono grande soddisfazione.

«Ringrazio la famiglia Centomani e il consorzio “Mare Blu” per questo gesto di altruismo e solidarietà – afferma il Primo Cittadino – L’Amministrazione Comunale sta lavorando per fare di Monopoli una città cardio protetta, potenziando un progetto avviato due anni fa. La donazione di questo nuovo defibrillatore va in quella direzione e trova posto in un’area importante del nostro porto. A chi l’ha donato va tutta la nostra riconoscenza».

 «Si tratta di una splendida iniziativa – commenta l’Assessore Morga – che questa generosa famiglia insieme ai pescatori ha messo in campo. L’uso del defibrillatore rappresenta spesso l’unica possibilità di salvezza nei casi di arresto cardiaco e, quindi, poter disporre di questo strumento salvavita è molto importante. Colgo l’occasione per ringraziare l’Assessore ai Lavori Pubblici Gianni Palmisano per il contributo fattivo nell’opera di installazione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.