Tanti esordi e due medaglie

Due appuntamenti in contemporanea, domenica 9 febbraio, hanno dato il via alla stagione sportiva 2020 della Federazione Italiana Vela in Puglia.

Presente in gran spolvero anche la Lega Navale Monopoli, fresca di una ri-organizzazione interna orientata allo sviluppo dei più giovani, “trainati” dall’entusiasmo e dall’esperienza dagli atleti più esperti, all’insegna della condivisione della passione per il mare e per lo sport tra le varie generazioni.

A Taranto c’era la squadra Laser, per la prima volta guidata da Coach Davide Spagnolo, in forze con 10 elementi sui 50 presenti alla prima tappa del Campionato Zonale. Porta a casa la coppa di 1° Under19 nei Laser Standard Gianvito De Girardis, ed esordiscono alla prima regata in Laser 4.7 i giovanissimi Sara Fortunato (10°), Vanni Romito (13°) e Rebecca Valente (13°).  Settima classificata e seconda donna la veterana Federica La Torre (7°). Nei Laser Standard, oltre a De Girardis spiccano Federico De Michele (5°), Michele Semeraro (6°), Leonardo Ciasca (8°), Giancarlo Ostuni (11°) e Michelangelo Liuni (15°, penalizzato da una squalifica per partenza anticipata). Prossimo appuntamento a fine marzo a Bari per la seconda tappa di un campionato che si preannuncia avvincente.

In contemporanea a Bari si svolgeva il Campionato Invernale di Vela D’Altura, dove l’imbarcazione Pervinca di Cosimo Ostuni e timonata da Francesco Laera ottiene il terzo posto in una regata caratterizzata da venti leggeri e forte corrente. Dopo quattro giornate di campionato adesso l’imbarcazione monopolitana è quarta in classifica a un solo punto dal podio.