Recuperati tre trattori rubati dal valore di 60 mila euro. Due, le persone denunciate

 

 

 

Continua l’attività di controllo del territorio da parte degli agenti del Commissariato di Monopoli; l’attività, finalizzata  a contrastare tutti quei reati a carattere c.d. ”predatorio” che tanto negativamente incidono sulla percezione di sicurezza dei cittadini si sostanzia, nella zona delle contrade monopolitane, soprattutto nel contrasto ai reati in danno del settore agricolo, in particolare delle attrezzature.-

 

E i risultati non sono mancati; difatti nelle prime ore di questa mattina una pattuglia del Commissariato ha notato, transitando in contrada Lamalunga, un movimento sospetto di due persone, le quali si aggiravano all’esterno di un locale agricolo che i poliziotti sapevano essere nella disponibilità di un soggetto con specifici precedenti di polizia in materia di furti di attrezzi agricoli ed anche di autovetture.-

 

Mentre la pattuglia si dirigeva verso i due, uno di questi ha tentato di nascondersi all’interno del capanno per sottrarsi alla vista dei poliziotti, ma invano.-

 

 Sottoposti a controllo, entrambi sono risultati due “vecchie conoscenze” delle forze dell’ordine, uno dei quali era proprio il soggetto proprietario del fabbricato agricolo; l’atteggiamento dei due e le circostanze di tempo e di luogo hanno quindi indotto gli agenti ad effettuare un controllo approfondito del locale, all’interno del quale hanno rinvenuto alcuni mezzi agricoli di grosse dimensioni, per la precisione 3 trattori, la cui provenienza i due non sapevano giustificare.-

 

Gli accertamenti su targhe e telai permettevano di accertare che due mezzi erano da ricercare in quanto oggetto di furto mentre il terzo – senza targa – aveva il numero di telaio abraso proprio per non permetterne l’identificazione.-

 

Terminati gli accertamenti i due uomini, un 59enne originario di Monopoli ed un 36enne di Castellana Grotte, sono stati denunciati per i reati di ricettazione e riciclaggio, mentre i 3 trattori – del valore complessivo di oltre 60.000 euro – sono stati sequestrati.-

 

Due trattori verranno a breve restituiti ai proprietari, mentre sul 3° sono in corso approfondimenti d’indagine in ordine alla ricerca del legittimo proprietario.-

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.