Netta vittoria fuori casa della PUGLIALIMENTARI. Alla RISTORANTE COZZE NERE il derby in D1

 

La C2 PUGLIALIMENTARI scendeva a Lecce contro l TT SALENTO ASSICURAZIONI, che schierava Corrado Ficco, Stefano Melli e Jerome Brachet. I nostri fino all’ultimo minuto non sapevano se avrebbero giocato con tutti gli effettivi, a causa di un grave infortunio al piede per De Laurentis. Il ragazzo di Polignano ha però stretto i denti e contribuito alla sonante vittoria per 6-0, che conferma la nostra compagine al secondo posto, sempre pronta ad approfittare di un eventuale passo falso della ASD TT SALENTO HOME. Primo match fra Brachet e Lacitignola, terminato nettamente a favore del nostro Matteo per 3-0, cosi come tutti gli altri incontri del pomeriggio salentino. Melli vs. Gerardi, sempre 3-0 a favore dell’Avvocato, e identico risultato per De Laurentis contro Ficco. Nella seconda tornata Lacitignola batteva Melli, De Laurentis batteva Brachet (questi ultimi 2 matches con parziali abbastanza equilibrati, ma sempre risoltisi vittoriosamente per i nostri pongisti) e concludeva in bellezza Gerardi contro Corrado Ficco, in un match dal sapore old style.

Alla stessa ora scendevano in campo i ragazzi della ALLIANZ Monopoli di Sisto, capitanati da Enzo Carone, desiderosi di fare bene contro una squadra che avevano battuto all’andata. Ma stavolta la giovane compagine del Presidente Barbieri, si schierava rafforzata da Marina Misceo, fresca di podio al Torneo nazionale di categoria. Colangiulo si aggiudicava nettamente il match con Bellantuono per 3-0 e con lo stesso parziale vinceva il folletto Marina contro il nostro Gianmarco Albanese. Nel 3° match invece, Bellomo pur andando avanti per 2 sets a 0 contro Franco Oliva, veniva rimontato dal nostro caparbio ragazzo, che si aggiudicava i successivi 2 parziali. Stavolta però era il ragazzo di Casamassima ad aggiudicarsi il 5° set per 11-7 e prendersi la rivincita sull’andata. Nel 4° incontro subentrava Enzo Carone, ma nulla poteva contro la velocità e la tecnica della giovane Misceo, che dava il 4° punto alla sua squadra. Era la volta di Franco Oliva contro Colangiulo. Il nostro perdeva il primo set, ma rimontava sul 2-1, portandosi ai vantaggi del 4° dove Colangiulo prevaleva per 16-14, ma il piccolo degli Oliva, sostenuto dai buoni consigli di Albanese in veste di coach, si aggiudicava il 5° set, dando il punto della bandiera ai nostri colori (4-1). Nell’ultimo match un Gianmarco Albanese rinfrancato dalla vittoria del suo compagno di squadra, dava vita ad un match equilibrato con Bellomo (12-10 e 15-13 i due primi parziali) vinceva il 3° set ma poi cedeva al 4° per il 5-1 finale.

In casa invece si disputava il sentitissimo derby di D1, fra la BLOCK SHAFT e la RISTORANTE COZZE NERE. Gli obiettivi diversi delle due compagini davano vita ad un match piacevole, dove nel primo incontro era il giovane Luigi Dormio, prossimo al salto in 4^ cat., a dare il primo punto, aggiudicandosi il match contro il Capitano della BLOCK SHAFT Roberto Campanile. Il secondo match era invece il duello fra il nostro Presidente e il Vice Presidente, oramai un classico. Partiva molto forte Lillo, aggiudicandosi il primo set per 11-8, ma poi Oliva metteva in campo una maggiore varietà di colpi e di servizi, che lo portavano a vincere per 3-1. terzo match a senso unico, fra gli amici di sempre Giuseppe Rotondo ed Elia Brescia, che il giovane Ingegnere della RISTORANTE COZZE NERE, si aggiudicava nettamente per 3-0. Anche i primi 2 sets fra i 2 capitani Oliva e Campanile, sembravano avviati favorevolmente per la squadra sponsorizzata da Silvio Perrone, ma dopo essersi portato sul 2-0, Oliva non riusciva a dare continuità al bel gioco espresso nei primi due sets e si andava sul 2-1. Nel 4° set, più di nervi che di lucidità, il prof si inventava una rimonta che lo portava sul 9-8 a 2 punti dal match. Ma la maggiore freschezza atletica di Campanile aveva la meglio e lo portava a vincere 11-7 al 5°, dando il punto della bandiera alla sua compagine. Infatti nel 6° incontro, una specie di derby degli Ingegneri, era il più giovane Elia Brescia a fare doppietta, con un secco 3-0 sul suo Presidente Lillo.

Ora occhi puntati su Sabato, quando le 3 squadre di C2 e D1 giocheranno in casa, mentre in trasferta andrà la giovane compagine della D2.

Ufficio stampa ASD TT Maurizio Lembo Monopoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.