Emergenza ambientale, le richieste di Fridays for Future Monopoli al Sindaco Annese

L’esito dell’incontro col Primo Cittadino

Oggi, Fridays for Future Monopoli ha incontrato il Sindaco Angelo Annese e il Dirigente Antonicelli per esporre le proposte e gli impegni contenuti nella Dichiarazione di Emergenza Climatica e Ambientale, richiesta a gran voce il 29 novembre 2019 in occasione del 4° Sciopero Globale per il Clima.

Piano della mobilità territoriale sostenibile (dal trasporto pubblico città-campagna al traffico e le piste ciclabili); monitoraggio ambientale e sanitario per porre fine alle preoccupazioni dei cittadini e controllare le attività industriali presenti nel territorio; maggiore efficienza del servizio di raccolta dei rifiuti con premialità sulla Tari ed un piano di educazione ambientale a partire dalle scuole; eliminazione del consumo di plastica e spreco di carta negli uffici pubblici e nelle scuole; riduzione del consumo di suolo, aumento del verde pubblico, cura del territorio e della biodiversità. Questi sono i temi principali su cui abbiamo chiesto un impegno dell’Amministrazione comunale.

«Ci è stato assicurato che la Dichiarazione sarà uno dei primi punti all’ordine del giorno della nascente Consulta ambiente per poi approdare in Consiglio comunale – dichiara Marco Fiume, referente Fridays For Future Monopoli. Le preoccupazioni per il futuro del nostro territorio sono condivise: per questo chiediamo che il Comune prenda i provvedimenti necessari per dare alla nostra città una visione di sviluppo sostenibile per l’ambiente, la salute e l’economia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.